Home » Authority, News, Nord » Porto di Venezia: al via linea container con Cina e Corea

Porto di Venezia: al via linea container con Cina e Corea

VENEZIA – Con l’arrivo, oggi presso il terminal container Vecon di Porto Marghera, della Xin Qin Huang Dao, prende il via il nuovo servizio container diretto che le compagnie di navigazione Cma-Cgn, China Shipping e Uasc, unite nella partnership Ocean3, garantiranno con dieci navi il più veloce ed efficiente collegamento tra Cina e Sud Corea e Alto Adriatico.

Si tratta di uno strumento per supportare l’export delle imprese del Nordest e i mercati manifatturieri del centro Europa. Le navi toccheranno con cadenza settimanale i porti di Venezia, Trieste, Capodistria e Rijeka, confermando che i porti del Napa (North adriatic ports association) saranno il gateway privilegiato e di riferimento per i paesi dell’Europa Centrale e potenziando il network intermodale sviluppato negli ultimi anni con il nord Italia, Lombardia orientale, Slovacchia, Ungheria, Austria, Germania (Sud) e Repubblica Ceca.

“Un risultato – ha commentato il presidente dell’Autorità portuale di Venezia, Paolo Costa – raggiunto grazie agli sforzi congiunti di tutti a Venezia come negli altri porti del Nord Adriatico, che consentirà allo scalo veneziano di essere collegato con una linea diretta con i mercati e le economie oggi più produttive”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=27188

Scritto da su Feb 19 2015. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab