Home » Authority, Centro, News » L’Autorità portuale di Ancona alla Fiera Transport Logistic di Monaco

L’Autorità portuale di Ancona alla Fiera Transport Logistic di Monaco

ANCONA – Il Presidente dell’Autorità Portuale di Ancona Rodolfo GIAMPIERI ed il responsabile sviluppo e promozione Guido VETTOREL hanno partecipato dal 5 al 7 maggio alla fiera Transport logistic di Monaco, principale evento continentale della logistica, nello stand dei porti italiani coordinato da Assoporti nell’iniziativa Italy all in one, per presentare in maniera unitaria il sistema portuale nazionale.

Giornate intense di incontri con i maggiori operatori della logistica europei, che hanno espresso concreto interesse per inserire Ancona nelle reti intermodali grazie alle positive dinamiche dei traffici del porto e al miglioramento delle caratteristiche della linea ferroviaria adriatica.

Il tema del traffico intermodale a servizio delle linee RORO è stato senza dubbio uno degli argomenti principali della fiera, con la presenza delle maggiori imprese ferroviarie europee che mettevano in evidenza le reti di collegamenti sviluppate tra i porti e l’area centro europea.

Il Presidente Rodolfo Giampieri ha espresso la propria soddisfazione per gli incontri svolti: “Anche a questa edizione di Transport logistic abbiamo aderito con convinzione all’iniziativa Assoporti per presentare il sistema portuale nazionale. Monaco è stata una tappa importante per l’azione di promozione commerciale del porto di Ancona. Gli operatori nazionali ed esteri hanno apprezzato l’efficienza della dotazione ferroviaria dello scalo e le iniziative infrastrutturali e di sostegno ai traffici che abbiamo presentato. Questo dimostra l’importanza di avere investito sul nuovo raccordo ferroviario tra la stazione e la nuova darsena, realizzato con il cofinanziamento dei fondi comunitari FESR della Regione Marche.

È importante che RFI ci supporti nel concretizzare queste opportunità, anche prima di completare i lavori sulla seconda galleria di Cattolica il cui termine è previsto a dicembre. Proseguiremo i contatti in questo senso per arrivare il prima possibile a togliere parte dei mezzi pesanti dalla strada. La fiera è stata anche un’occasione per incontrare il top management delle compagnie di navigazione che scalano Ancona.

In particolare Superfast e Minoan hanno confermato Ancona come terminal delle linee veloci tra centro Europa e Mediterraneo sud orientale a servizio di merci e passeggeri. Le partenze giornaliere di Minoan e ANEK-Superfast mantengono Ancona al primo posto in Adriatico per offerta di collegamenti e a breve presenteremo le iniziative pensate per i passeggeri in attesa di imbarco, per migliorare l’accoglienza complessiva del porto. Un modo per sostenere l’impegno delle compagnie di navigazione che con la loro presenza creano opportunità di crescita e lavoro per il porto e la città”.

A confermare le nuove opportunità ed il dinamismo attuale del porto e dei suoi imprenditori, la presenza in fiera di delegazioni degli operatori anconetani, tra cui Ancona merci, Agenzia Morandi, Frittelli Maritime Group e Talevi.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=28973

Scritto da su Mag 8 2015. Archiviato come Authority, Centro, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab