Porto di Genova: in comitato portuale audizione della Pietro Chiesa

GENOVA – La riunione del comitato portuale di ieri si è aperta con l’audizione di una delegazione della Pietro Chiesa, a seguito della crisi che la storica compagnia dei carbunin sta attraversando per la drastica riduzione del traffico di carbone legato alla prossima chiusura della centrale Enel.

Il comitato portuale ed in particolare i rappresentanti dei soggetti imprenditoriali hanno assunto l’impegno di trovare una soluzione a breve termine per assorbire all’interno del porto i lavoratori ad oggi in esubero dalla Pietro Chiesa.

Il comitato portuale ha proseguito la seduta approvando la delibera di revisione della pianta organica dell’ente che prevede, tra l’altro, l’assorbimento dei lavoratori di Finporto e la riduzione di una posizione da dirigente.

La seduta è stata la prima per l’ammiraglio Giovanni Pettorino, che da ottobre ha sostituito l’ammiraglio Melone alla guida delle Capitanerie di Porto della Liguria.