martedì, Luglio 27, 2021
HomeAuthorityPorto di Ancona: nuovi assetti funzionali alla competitività dello scalo

Porto di Ancona: nuovi assetti funzionali alla competitività dello scalo

ANCONA – In data odierna il Comitato Portuale di Ancona, previo parere favorevole rilasciato dalla Commissione Consultiva in mattinata, ha esaminato la domanda di concessione della banchina 25 presentata da 4 imprese che si stanno costituendo in Associazione Temporanea: Ancona Merci, Commpa, Siap e Interestate.

Gli interessati hanno presentato un programma operativo per lo sbarco delle merci rinfuse e merci varie (profilati metallici e cellulosa).Il Comitato Portuale ha espresso parere favorevole al rilascio della concessione demaniale per 2 anni.

Per quanto riguarda la banchina 23, sono pervenute due domande entro il termine assegnato nell’apposito avviso: una dallo stesso raggruppamento costituito da Ancona Merci, Commpa, Siap e Interestate e l’altra dalla Icop Srl.L’Autorità Portuale deve ora avviare la procedura comparativa per l’individuazione del futuro concessionario.

“Prosegue il percorso di definizione degli assetti delle banchine in ambito portuale” ha dichiarato il Presidente Giampieri, “in attesa del completamento degli interventi già appaltati per il potenziamento delle infrastrutture. Ciò consentirà al porto di Ancona di competere sul mercato in modo sempre più efficiente, con una pluralità di terminal adeguatamente attrezzati per la movimentazione di tutte le tipologie di merci”.

RELATED ARTICLES

Most Popular