Home » Authority, News, Nord » LA PIATTAFORMA DI VADO LIGURE TRA I PROGETTI FINANZIATI DALL’UNIONE EUROPEA

LA PIATTAFORMA DI VADO LIGURE TRA I PROGETTI FINANZIATI DALL’UNIONE EUROPEA

SAVONA – Tra i 12 progetti con partecipazione italiana selezionati dalla Commissione europea per la realizzazione e il potenziamento di infrastrutture di trasporto di primaria rilevanza europea è stato individuato e quindi “premiato” quello presentato da Autorità Portuale di Savona e società interporto VIO, che riguarda l’integrazione logistica della piattaforma multipurpose in via di realizzazione a Vado Ligure.

La Commissione ha assegnato al progetto di Vado Ligure un contributo pari a 1,8 milioni di Euro, messi a disposizione dal bando CEF, Connecting Europe Facility , fondo UE dedicato al finanziamento delle opere collegate allo sviluppo delle grandi reti europee.Il bando, lanciato nel novembre 2015, ha visto arrivare alla Commissione Europea 406 proposte di progetti ammissibili a ricevere un contributo. Le richieste di finanziamento, per un totale di 12,49 miliardi di euro, hanno largamente superato la disponibilità di fondi, il che ha portato la Commissione a selezionare i soli progetti ritenuti di maggiore interesse europeo, ovvero 195 proposte cui sono stati destinati 7,6 miliardi di Euro, in massima parte destinati ai Paesi meno sviluppati.

Per quanto riguarda l’Italia, su 41 proposte O progettuali ammissibili, per una richiesta complessiva di contributo CEF pari a 272,9 S milioni di euro, sono state selezionate 12proposte per le quali sono stati proposti fondi CEF per un totale di 91,4 milioni di euro. Tra le proposte selezionate, 8 sono di carattere transnazionale e vedono l’Italia partner insieme ad altri paesi europei, mentre solo 4 sono quelle totalmente “italiane”. Tra queste appunto il progetto relativo allo studio e implementazione dell’interconnessione ferroviaria, stradale e telematica della piattaforma di Vado Ligure.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=39466

Scritto da su Giu 22 2016. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab