Home » Authority, News, Sud » Porto di Taranto: a giugno traffico in crescita

Porto di Taranto: a giugno traffico in crescita

TARANTO – Si riconferma, anche nel mese di giugno, il trend di crescita che si registra nel porto di Taranto ormai dall’inizio del 2016. Nel mese di Giugno 2016, infatti, l’incremento totale del traffico merci nel porto di Taranto è stato pari a 33,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, per un totale di 2.243.155 tonnellate movimentate (+566.536 tonnellate).

L’incremento maggiore è stato registrato dal traffico di rinfuse solide con un aumento del 65,9% (+ 497.805 tonnellate) nello stesso periodo. Il traffico di rinfuse liquide, invece, ha registrato una contrazione, con una variazione pari a -4,6% (-22.863 tonnellate).Anche il traffico di merci varie è cresciuto del 21,5% (+91.594) rispetto allo stesso mese del 2015.

Il trend rispecchia l’andamento dei traffici nel 2° trimestre (aprile-maggio-giugno 2016) che riporta un incremento totale pari al 31,4% (7.272.674 tonnellate), così ripartito:

Rinfuse liquide: +1,2% (+21.428 tonnellate);
Rinfuse Solide: + 65,2% (+1.604.430 tonnellate);
Merci Varie: +8,4% (+110.421 tonnellate).

Per ciò che attiene, infine, ai dati consuntivi del 1° semestre del 2016, la crescita totale dei traffici si attesta al 22,3% per un totale generale pari a 13.103.941 tonnellate, così ripartite:

Rinfuse liquide: +2,2% (2.992.930 tonnellate);
Rinfuse solide: +36,8% (7.486.832 tonnellate);
Merci Varie:  +13,5%  (2.624.179 tonnellate).

Le navi arrivate e partite dal porto sono state, fino a maggio di quest’anno, n. 1.101 unità (+45 rispetto al 1° semestre del 2015).

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=40027

Scritto da su Lug 13 2016. Archiviato come Authority, News, Sud. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab