Home » Authority, News, Nord » Signorini: “Con Delrio patto su diga e lavoro”

Signorini: “Con Delrio patto su diga e lavoro”

GENOVA – “Avanti con la diga foranea per il porto di Genova, cooperazione e non competizione e presto una norma sul lavoro portuale, sono i tre grandi messaggi del ministro Delrio. Il patto è la dimostrazione della cooperazione, nel patto una cosa molto grossa è la diga, e anticipa l’intesa sul lavoro portuale di una norma che spetta al parlamento”.

Paolo Emilio Signorini, presidente dell’Autorità portuale del Mar ligure Occidentale (i porti di Genova e Savona) commenta soddisfatto il protocollo di intenti firmato questa mattina a Palazzo San Giorgio per lo sviluppo del sistema portuale della Liguria con il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e la collega a capo dell’Autorità di sistema del Mar ligure orientale (La Spezia e Marina di Carrara), Carla Roncallo, una firma avvenuta in contemporanea con la riunione degli Stati generali della logistica del Nord Ovest, presenti i due presidenti di Piemonte e Lombardia, Sergio Chiamparino e Roberto Maroni.

“Il sistema portuale del Mar ligure deve essere considerato come un sistema integrato, non in concorrenza: affaccia su tutta la pianura padana occidentale, centrale e orientale e insieme possiamo attrarre traffico, come stiamo già facendo. Infatti ci sono linee che dalla Cina scalano sia Genova sia La Spezia” dice Carla Roncallo e sottolinea la necessità che sia completata la Pontremolese, il collegamento ferroviario La Spezia-Parma, uno dei punti che fanno parte del protocollo di intenti firmato con il ministro insieme con le opere di banchinamento in programma da parte dei terminalisti e l’ampliamento dell’offerta per le crociere.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=47283

Scritto da su Mag 23 2017. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab