Home » Authority, News, Nord » NEL NETWORK DI SERVIZI DI THE ALLIANCE 2019 SOLO DUE PORTI ITALIANI: GENOVA CONFERMATO

NEL NETWORK DI SERVIZI DI THE ALLIANCE 2019 SOLO DUE PORTI ITALIANI: GENOVA CONFERMATO

GENOVA – Il consorzio armatoriale THE Alliance, che è costituito dalla compagnia di navigazione tedesca Hapag- Lloyd, da quella giapponese Ocean Network Express (ONE) e dalla taiwanese Yang Ming, ha presentato oggi la configurazione del proprio network di servizi di linea per il 2019.

Rispetto alla struttura della rete di servizi containerizzati programmata da THE Alliance per il 2018, dalle rotte pianificate dal consorzio per il prossimo anno risultano fissati un minor numero di toccate ai porti italiani. Genova e La Spezia continueranno ad essere toccati dalle portacontainer utilizzate nel servizio MD2 e il solo porto del capoluogo ligure sarà scalato dal servizio MD1 che collega anch’esso l’Asia con il Mediterraneo (bacino occidentale). Nessun altro porto italiano è presente nella programmazione generale 2019 di THE Alliance.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=57912

Scritto da su Gen 1 2019. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab