Home » Ambiente, commerciale, Diporto, Italia, Nautica, News, Saloni nautici, Trasporti » Aqua superPower Presenta Presso il Salone Nautico di Venezia il Lancio di una Rete di Infrastrutture di Ricarica per il Settore Marino

Aqua superPower Presenta Presso il Salone Nautico di Venezia il Lancio di una Rete di Infrastrutture di Ricarica per il Settore Marino

Le prime stazioni di ricarica rapida dedicate al settore marino supportano la transizione verso la decarbonizzazione 28 May 2021 – Aqua superPower sarà presente al Salone Nautico di Venezia dal 29 maggio al 6 giugno 2021 e creerà un’ondata di interesse presentato il lancio della prima rete globale di infrastrutture di ricarica pensate in modo specifico per l’utilizzo in ambiente marino. Le stazioni di ricarica della rete Aqua saranno accessibili per gli utenti tramite l’app Aqua oppure tramite tessera RFID.

L’app permetterà agli utenti di visualizzare una mappa con le differenti opzioni di ricarica e di offrire indicazioni navigandoli verso il punto selezionato. Le stazioni presenti nella rete permetteranno di ricaricare rapidamente da 25 a 150 kW in corrente continua sia le barche per il tempo libero sia le barche con finalità commerciali. Da moto d’acqua e tender per super yacht, da traghetti a imbarcazioni per il trasporto, Aqua sarà proprietaria, gestirà e manterrà tale network di stazioni di ricarica avanzate tramite un sistema di back-office remoto fornendo un accesso sicuro a multiple funzionalità per l’utente finale.

Al Salone Nautico verrà presentato il supercharger Aqua da 150 kW equipaggiato con due connettori CCS in grado di erogare una ricarica rapida in corrente continua. Il design unico creato dallo studio BorromeodeSilva di Milano è stato realizzato con alluminio riciclato al 75%, la maggior parte del quale è ricavato da materiale recuperato dopo l’utilizzo da parte del consumatore, riducendo così significativamente l’impatto ambientale della sua produzione. La realizzazione del prodotto è specifica per resistere all’ambiente marino grazie all’utilizzo della lega Hydro CIRCAL sviluppata da Norsk Hydro, che si occupa della produzione dell’involucro della stazione di ricarica. Aqua è la prima società che si occupa di sviluppare e installare una rete di stazioni di ricarica rapida per il settore marino. Con già cinque supercharger installati in Costa Azzurra e in nord Italia (ed altri venti già pianificati entro la fine dell’estate) supportiamo porti e marine, costruttori di imbarcazioni e proprietari di barche nella transizione all’elettrificazione sull’acqua fornendo un sostanziale contributo alla decarbonizzazione del settore marino.

Alex Bamberg, CEO di Aqua Superpower “Per fare in modo che l’industria del settore marino si discosti dai combustibili fossili fortemente inquinanti verso una propulsione elettrica, più verde, è necessario fornire un nuovo tipo di infrastruttura a supporto della transizione. Con un obiettivo globale, il team di Aqua Superpower vanta un’esperienza incontrastata nei sistemi di ricarica elettrica, offrendo quindi all’industria del settore marino un’esperienza dimostrata nella transizione alla propulsione elettrica.” Riducendo l’impatto globale delle imbarcazioni a motore e minimizzando l’emissione di sostanze inquinanti negli oceani e negli specchi d’acqua, Aqua vuole muovere i primi passi per aiutare il settore marino a ritornare al suo stato naturale e preservare la fauna che dipende da questo.

EN

Aqua superPower Demonstrate Worldwide Marine Charging Network Rollout at Venice Boat Show
First marinised superchargers support sustainable shift to
decarbonised marine sector 28 May 2021 – Aqua superPower will be creating a wave of interest at the Venice Boat Show from 29 May
– 6 June 2021, with the continuing rollout of the world’s first electric charging network specifically for marine use.

The Aqua network will be accessible to marine users via the Aqua secure app or RFID card. The app will enable users to view a map showing charger options and offering navigational aids to guide them to their chosen location. Chargers on the network will provide reliable and rapid 25kW-150kW DC charging for both leisure and commercial boats. From jet-skis and super yacht tenders, to passenger ferries and cargo vessels, Aqua will own, operate and maintain this network of smart chargers using their own cloud-based back-office system providing secure access to a range of user functionalities.

The Venice boat show will showcase the 150kW Aqua supercharger with twin CCS connectors providing rapid DC charging. The unique design by BorromeodeSilva studio of Milan incorporates 75% recycled aluminium, most of which is sourced from post-consumer scrap, significantly reducing the environmental footprint over the course of production. The construction of the unit is ideally suited to marine use thanks to the unique Hydro CIRCAL process pioneered by Norsk Hydro, who produce the supercharger shell.

Aqua are the first company to design and install a marine fast charging network. With five rapid chargers already installed across the French Riviera and Northern Italy, and a further twenty planned installations by the end of the summer, they are already supporting marinas, boat builders and boat owners in the drive to bring electric power to the water and making substantial steps to decarbonising the marine ecosystem. Alex Bamberg, CEO of Aqua superPower, said. “In order for the marine industry to move away from hugely polluting fossil fuels to greener electricity, a new infrastructure has to be provided to support the transition.

With global reach, the Aqua superPower team have unrivalled experience in electric charging, meaning that we are perfectly positioned to support the marine industry in making the switch to electric power.” By reducing the overall impact of boating on our marine ecosystems and minimising the flow of harmful pollutants into our oceans and waterways, Aqua aims to take the first steps towards helping the marine environment return to its natural state and to preserve the wildlife that depends upon it.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=84001

Scritto da su Giu 1 2021. Archiviato come Ambiente, commerciale, Diporto, Italia, Nautica, News, Saloni nautici, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab