Home » Cantieri, Nautica, News » Fincantieri: riunione sul cantiere di Ancona

Fincantieri: riunione sul cantiere di Ancona

Prima riunione oggi in Regione, della cabina di regia sulla Fincantieri convocata dal governatore Gian Mario Spacca.

Presenti gli assessori alle attività produttive Sara Giannini e al lavoro Marco Luchetti, il questore di Ancona Arturo De Felice e un rappresentante della prefettura, il vescovo di Ancona-Osimo Edoardo Menichelli, la presidente della Provincia Patrizia Casagrande, l’assessore al bilancio del Comune di Ancona Andrea Biekar, il presidente dell’Assemblea legislativa regionale Vittoriano Solazzi e i rappresentanti dei sindacati e di Confindustria.

Spacca ha proposto di costituire una presidenza della cabina di regia per rendere più snelli e concreti i lavori. Il gruppo di lavoro sarà ristretto. Due in particolare, i punti affrontati nel corso della riunione di oggi: lo stato dell’arte sui progetti messi in campo dalla Regione per rafforzare la competitività dell’unità produttiva di Ancona e per la formazione dei lavoratori e gli aspetti finanziari legati alla prospettiva di una commessa da parte di Silver Sea per Fincantieri.

Per il governatore “la situazione è purtroppo preoccupante in particolare dopo il ritiro da parte dell’amministratore delegato Bono del piano industriale che, pur nella sua gravità e durezza, forniva prospettive per l’unità di Ancona legate alla produzione di navi da crociera. Una prospettiva che ben si sposava con l’alta professionalità delle maestranze del cantiere anconetano ma anche con la vocazione produttiva delle Marche”.

Salvatore Carruezzo

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=1814

Scritto da su Giu 16 2011. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab