sabato, Settembre 25, 2021
HomeNauticaSnim: il giorno dell'inaugurazione a Brindisi

Snim: il giorno dell’inaugurazione a Brindisi

E’ stata inaugurata stamattina la decima edizione del Salone nautico di Puglia che si svolge a Brindisi fino all’1 maggio. LO Snim quest’anno si presenta con il 20 per cento di espositori in più rispetto alla scorsa edizione. “Nonostante la crisi – ha spiegato Giuseppe Meo amministratore di Area Progetti, la società che organizza la manifestazione – siamo riusciti a riproporre un evento, ormai tradizionale per il nostro territorio, che non risente del momento economico del Paese e che, anzi, rilancia l’economia dell’intera regione”.

Il ricchissimo programma di eventi spazia dagli spettacoli alle esibizioni sportive e ripropone anche la presenza delle scuole brindisine. Insieme a loro, quest’anno ci sarà anche l’associazione Progetto Homerus che ha consentito all’associazione dei ciechi italiani di promuovere la vela e di dare loro la possibilità di regatare anche senza assistenza. E’ un progetto ambizioso che ha dimostrato di saper funzionare e di offrire una grande opportunità a tutti. Lo Snim, come ha sottolineato massimo Bernardo che ha moderato la presentazione, si prsenta come un contenitore di interscambio non solo economico ma anche culturale.

A supporto di questo concetto c’è anche la presenza della Lega Navale che, anche per questa edizione, ha deciso di sostenere l’iniziativa come già accaduto per quelle di Genova e Roma. “La presenza di questa iniziativa nel nostro territorio è anche merito della Regione – ha voluto sottolineare Giuseppe Danese, presidente del Distretto Nautico di Puglia – e insieme siamo certi di poter contribuire alla crescita di questo settore che ha risentito della crisi in maniera eterogenea”. L’incremento degli espositori è stato invece definito come “un’anomalia positiva” dall’assessore provinciale al Turismo Pietro Mita.

A conclusione dell’inaugurazione, l’assessore regionale alle Opere pubbliche Fabiano Amati non ha fatto mancare il suo saluto. “Resistere è la parola che meglio descrive la gente di mare. Siamo coloro che si oppone alla staticità degli altri – ha detto Amati -. Perciò spero che Brindisi si apra ancora una volta al mare e mostri le proprie capacità”.

 

Francesca Cuomo

Foto: Simone Rella

RELATED ARTICLES

Most Popular