domenica, Settembre 26, 2021
HomeNauticaYacht Med Festival: dal 22 aprile a Gaeta

Yacht Med Festival: dal 22 aprile a Gaeta

A Gaeta il 22 aprile si terrà lo Yacht Med Festival. Un appuntamento promosso e organizzato da Unioncamere, in collaborazione con la Camera di Commercio di Latina, a cui parteciperanno anche le Camere di Commercio provenienti da ogni parte d’Italia. Lo Yacht Med Festival di Gaeta (LT) è un punto di riferimento per imprese, istituzioni e associazioni, dove sarà possibile parlare di turismo, pesca, formazione, portualità, logistica, produzioni tipiche e artigianato artistico. Il tema centrale della rassegna sarà elaborare una strategia comune per una politica nazionale mirata all’Economia del Mare.

La Fiera Internazionale dell’Economia del Mare è di incontro per imprese, istituzioni, associazioni e addetti ai lavori che hanno la necessità di riorganizzare politiche di sviluppo marine. Secondo il presidente della camera di commercio di Latina e di Unionifiliere nautica, Vincenzo Zottola, a convincere sempre di più è la formula che unisce in un unico format espositivo la nautica e gli altri settori tradizionalmente legati al mare. Inoltre all’interno dell’ Yacht Med Festival si possono trovare produzioni tipiche dell’artigianato artistico e del patrimonio storico e culturale.

Il villaggio che ospiterà l’evento può contare su un area di 110.000 metri quadrati, di cui di 35.000 verranno riservati alla fiera espositiva dove 294 stand con 283 espositori potranno trovare la loro sistemazione. Le imprese che verranno rappresentate sono 2250 mentre saranno 170 imbarcazioni coinvolte.
L’anno scorzo allo YMF hanno fatto ingresso circa 186.000 visitatori e molti di questi vi ritorneranno per poter partecipare alla “EAT MED”  con degustazioni di prodotti tipici del mediterraneo e assistere a rievocazioni storiche. All’interno della rassegna troveremo il “villaggio della vela”, grazie al quale si potrà assistere a regate nazionali internazionali, ed attività didattiche.

Il successo della manifestazione è senza dubbio legato a una delle più belle location del Mediterraneo.
Vincenzo Zottola prosegue ”questo e’ un evento che conferma il ruolo dello Yacht Med Festival come laboratorio capace di affrontare i nodi strategici di programmazione intorno a uno dei primi terreni di confronto delle istituzioni per garantire al Paese uno sviluppo coerente con le proprie principali vocazioni produttive”.

Quest’anno lo YMF sarà importante per le notevoli e molteplici iniziative volte ad ottenere punti di incontro tra imprese ed associazioni. Basti pensare infatti agli appuntamenti come la Conferenza di Sistema di Assonautica Italiana (20 e 21 aprile) gli Stati Generali delle Camere di Commercio sull’Economia del Mare (22 aprile) a cui seguirà (il 23 aprile) il secondo Forum Nazionale sull’Economia del Mare, che vedrà riunite le rappresentanze istituzionali, associative e imprenditoriali dei diversi settori coinvolti.

In questo periodo di crisi si scopre la necessità di avviare sinergie che uniscano le strategie nazionali, con le competenze territoriali. Si vogliono creare  progetti che possano contribuire a creare innovazione e sviluppo.
Le città rappresentate dalle camere di commercio possono trovare importanti spunti commerciali ed iniziative che consentano di coinvolgere le imprese locali.

L’obiettivo è dunque creare un volano economico affinchè possano beneficiare le imprese locali, con positive ricadute sul piano economico e sociale. ”Il sistema camerale – ha detto il presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello – ha chiamato a raccolta tutte le sue risorse per svolgere una riflessione comune nei primi Stati generali dell’Economia del Mare. Una grande iniziativa con obiettivi importanti, che può mettere a sistema i progetti e le risorse del Sistema camerale italiano per tematiche strategiche trasversali ai settori e alle filiere del mare”.

 

Giampiero Campagnoli

RELATED ARTICLES

Most Popular