Home » Cantieri, Italia, Nautica, News, Saloni nautici » Via al progetto di Select per la tutela delle tradizioni veneziane: rinasce una gondola storica del maestro d’ascia Giuponi

Via al progetto di Select per la tutela delle tradizioni veneziane: rinasce una gondola storica del maestro d’ascia Giuponi

Selecta, omaggio dell’aperitivo veneziano alla tradizione nautica della Laguna, realizzata in collaborazione con le associazioni e maestranze locali.

Venezia– Oggi il Bacino di San Marco ha visto protagonista un corteo di barche tradizionali veneziane per celebrare il ritorno di Selecta, una delle ultime gondole storiche del maestro d’ascia Giovanni Giuponi, tornata a nuova vita grazie a un progetto di restauro promosso da Select, l’aperitivo nato a Venezia nel 1920.


L’omaggio di Select alla città si lega alla tradizione nautica che il brand sente molto vicina: alcune delle 30 erbe aromatiche che rendono unica la ricetta dell’aperitivo veneziano, sono giunte in Occidente grazie alla fitta rete commerciale che la Serenissima aveva con l’Oriente.
Per rafforzare questo legame è nato un progetto culturale sviluppato in collaborazione con la Società di Mutuo Soccorso fra Carpentieri e Calafati (SMSCC), riconosciuta come la più antica associazione veneziana, e l’Associazione Arzanà, nata con lo scopo di riunire esperti locali e internazionali di etnografia e storia navale dell’Alto Adriatico, con il beneplacito dell’Associazione dei Gondolieri di Venezia.


“L’intervento non si è limitato solo al patrocinio filologico del restauro dell’imbarcazione e alla predisposizione di tutti i suoi indispensabili accessori, ma ha anche imposto una particolare attenzione allo scrupoloso rispetto della tradizione.” – afferma Cesare Peris, Presidente della Società di Mutuo Soccorso fra Carpentieri e Calafati – “Oggi il lavoro è compiuto e abbiamo restituito a Venezia una gondola che saprà rendersi unica e distinguibile fra le centinaia di sorelle”.


“L’Associazione Gondolieri di Venezia, con immenso piacere, sposa l’iniziativa promossa da Select.” – ha affermato Andrea Balbi, Presidente dell’Associazione Gondolieri di Venezia. “È apprezzabile l’idea di restaurare una gondola simbolo della città con il lavoro degli artigiani veneziani. Ci auguriamo che questo evento sia l’inizio di una lunga collaborazione”.
Rubelli, storica azienda tessile veneziana, ha scelto di unirsi al progetto, con due tessuti che esprimono al meglio lo spirito sofisticato e gioioso dell’iniziativa: il velluto Spritz, nel color lapislazzuli, e lo jacquard Festa, nella variante bordeaux, ideato e progettato da Luca Nichetto, brillante designer di Murano.


“Ancora una volta Rubelli si è dimostrata attenta alle tradizioni culturali veneziane, supportando il restauro della gondola realizzata da uno dei più grandi maestri d’ascia del XX secolo donando per l’occasione due tessuti festosi e autenticamente veneziani” afferma Andrea Favaretto Rubelli, Consigliere Delegato di Rubelli.


Il battesimo di Selecta è avvenuto in presenza delle istituzioni locali e di Marco Ferrari, CEO di Gruppo Montenegro. Seguita da un corteo di 10 barche a remi storiche, Selecta ha intrapreso il suo primo viaggio tra i canali di Venezia, passando per il Bacino di San Marco e facendo infine il suo ingresso trionfale nell’Arsenale, sede della seconda edizione del Salone Nautico, attraverso scenografica Porta dei Leoni “Siamo lieti di accogliere la gondola Selecta.” – ha affermato Fabrizio D’Oria, Direttore Operativo Vela Spa, dando il benvenuto ai presenti – “Quale miglior scenario del Salone Nautico per celebrare un nuovo progetto insieme a Select, all’insegna della venezianità”.


“Siamo molto felici che Select abbia sposato nuovamente Venezia, all’insegna del sostegno delle tradizioni e della storia della città.” – ha afferma Simone Venturini, Assessore allo Sviluppo Economico e Turismo del Comune di Venezia – “Questo è un esempio concreto del legame tra Venezia e Select, un marchio veneziano nell’animo. Apprezziamo l’iniziativa che ha permesso di restituire alla città una gondola del famoso maestro d’ascia Giovanni Giuponi.”


“Siamo fieri di questa importante iniziativa culturale volta a valorizzare il legame indissolubile di Select con Venezia.” – ha aggiunto Marco Ferrari – “Con Selecta vogliamo far scoprire al mondo i valori autentici veneziani, all’insegna del rispetto della tradizione e del sostegno continuo a questo patrimonio inestimabile.”

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=83998

Scritto da su Giu 1 2021. Archiviato come Cantieri, Italia, Nautica, News, Saloni nautici. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab