The Italian Sea Group conferma la propria strategia di sostenibilità

E dà il via al progetto di installazione di pannelli fotovoltaici sui capannoni industriali del cantiere

Marina di Carrara-The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso, primo produttore in Italia di yacht sopra i 50 mt, conferma nell’ambito del piano di investimenti TISG 4.1 l’impegno a ridurre l’impatto delle sue attività nel rispetto dell’ambiente, procedendo con il percorso di transizione ecologica dell’azienda attraverso il progetto di efficientamento energetico delle proprie strutture.

Il piano prevede l’installazione di un impianto fotovoltaico su 4 capannoni all’interno del cantiere, per il quale è stato concluso un contratto con EDP Energia Italia, società controllata dal gruppo globale EDP, quarto produttore mondiale di soluzioni volte alla produzione di energia eolica, presente in Italia dal 2019. L’accordo, della durata di 7 anni, prevede l’installazione, la gestione, la manutenzione ed il monitoraggio della soluzione fotovoltaica.

L’impianto consentirà di produrre direttamente energia elettrica riducendo in modo consistente i costi energetici e verrà realizzato in 2 tranches nel corso del 2022, la prima durante il primo semestre, e la seconda entro la fine dell’anno. L’installazione si svilupperà su una superficie di 22.000 mq su cui verranno installati 5.375 pannelli per una capacità produttiva totale pari a 2.571 MWh/anno, equivalenti al 25% del consumo energetico totale del cantiere. L’energia prodotta sarà utilizzata per alimentare il ciclo di produzione delle navi, gli impianti di riscaldamento e condizionamento degli uffici, l’impianto di illuminazione e le altre necessità del cantiere.

Il progetto prevede anche l’installazione di colonnine elettriche da 22kW che alimenteranno la ricarica di 6 posti auto.

L’utilizzo dei pannelli solari contribuirà alla riduzione delle emissioni di CO2 di 1.208 tonnellate ogni anno, pari all’anidride carbonica “catturata” da circa 7.500 alberi e garantirà a The Italian Sea Group anche un significativo risparmio in termini economici.

“Siamo fieri di contribuire concretamente alla riduzione dell’impatto ambientale della nostra azienda. Il nuovo piano di investimenti TISG 4.1 è di ampio respiro e prevede anche la transizione ecologica dei nostri impianti, con l’obiettivo di azzerare il prima possibile le emissioni di CO2 – ha commentato Giovanni Costantino, Founder & CEO di The Italian Sea Group.- L’impianto fotovoltaico è un ulteriore tassello del nostro piano strategico, che prevede già un forte impegno anche nella realizzazione di yacht ad energia pulita, l’utilizzo di materie prime, quali vetroresina e verniciature, a basso impatto ambientale, introducendo il fattore sostenibilità in ogni fase della catena del valore”.

Il membro del consiglio di amministrazione di EDP Energia Italia, Miguel Fonseca, ha sottolineato che “EDP si impegna a sostenere The Italian Sea Group nel suo percorso di transizione energetica, che non solo avrà un impatto ambientale positivo, ma genererà anche guadagni in termini di efficienza e risparmio. Questo accordo contribuisce ulteriormente allo sviluppo di soluzioni integrate di generazione distribuita per le aziende italiane”.

L’accordo è stato siglato con la consulenza dell’avv. Pietro Smeriglio, Titolare dello Studio Legale Smeriglio, e di Claudio Enriquez, Founder & CEO di Reiwa Italia.

EN

The Italian Sea Group confirms its sustainability strategy and kicks off the project for the installation of photovoltaic panels on the industrial sheds of the yard

Marina di Carrara-The Italian Sea Group, global operator in the luxury yachting sector and the leading producer in Italy of yachts over 50 meters, confirms its commitment to reduce the impact of its activities in respect of the environment as part of its TISG 4.1 investment plan, proceeding with the company’s ecological transition through the energy efficiency project for its facilities.

The plan includes the installation of a photovoltaic plant on 4 sheds within the site, for which a contract has been concluded with EDP Energia Italia, a subsidiary of the global EDP Group, the world’s fourth largest wind producer, with retail presence in Italy since 2019. The agreement, with a duration of 7 years, provides for the installation, management, maintenance and monitoring of the photovoltaic solution.

The plant will allow the direct production of electricity, significantly reducing energy costs, and will be built in 2 tranches during 2022, one during the first semester, and the second by the end of the year. The installation will cover an area of 22,000 square meters on which 5,375 panels will be installed for a total production capacity of 2,571 MWh/year, equivalent to 25% of the total energy consumption of the site. The energy produced will be used to power the production cycle of the ships, the heating and air conditioning systems of the offices, the lighting system and other needs of the yard.
The project also includes the installation of 22kW electric columns that will power the recharging of 6 parking spaces.

The use of solar panels will contribute to the reduction of CO2 emissions by 1,208 tons per year, equal to the carbon dioxide “captured” by about 7,500 trees, and will also provide The Italian Sea Group with significant savings in economic terms.

“We are proud to contribute actively to the reduction of the environmental impact of our company. The new TISG 4.1 investment plan is far-reaching and includes the ecological transition of our facilities, with the aim of reducing CO2 emissions to zero as soon as possible” commented Giovanni Costantino, Founder & CEO of The Italian Sea Group. “The photovoltaic plant is a further element in our strategic plan, which already includes a strong commitment to the construction of clean energy yachts, the use of raw materials, such as fiberglass and paint, with low environmental impact, introducing the sustainability factor at every stage of the value chain”.

The Board Member of EDP Energia Italia, Miguel Fonseca, underlined that “EDP is committed to support The Italian Sea Group in its energy transition journey, which will not only have a positive environmental impact, but also generate efficiency gains and savings. This partnership further contributes to the development of integrated distributed generation solutions for Italian companies.”
The agreement has been signed with the advice of Mr. Pietro Smeriglio, Lawyer, Owner of Studio Legale Smeriglio, and Claudio Enriquez, Founder & CEO of Reiwa Italia.