LA CANTIERISTICA NAUTICA E NAVALE E’ UN ASSET DEL PATRIMONIO ITALIANO

Asdec negli Stati Generali del Patrimonio Italiano

Roma– Gli Stati Generali del Patrimonio Italiano hanno deciso di promuovere e valorizzare la storia della cantieristica navale e nautica italiana coinvolgendo le più autorevoli ed importanti istituzioni e organizzazioni che operano nel settore.
Asdec l’associazione degli scafi d’epoca e classici è una delle organizzazioni rappresentate nell’ambito della consulta.
Fondata negli anni ’80 è presieduta dall’avvocato Fabio Malcovati ed ha istituito il Registro Storico Nautico.

La partecipazione di Asdec si unisce al quella della Fondazione Fincantieri, presieduta dal generale Carlo Magrassi, tra le organizzazioni inserite nell’ambito della commissione motorismo storico guidata da Alberto Scuro (che ricopre l’incarico di presidente di Asi l’automoto club storico italiano).

Nel programma delle iniziative assunte figura quella del recupero della nave Destriero commissionata dal principe Karim Aga Khan (presidente dello Yacht Club Costa Smeralda) agli inizi degli anni ’90 e detentrice del record di traversata atlantica per la quale gli Stati Generali hanno richiesto al ministro della cultura Dario Franceschini di valutare l’apposizione dello status di bene culturale.

A giorni ricorrerà il trentennale dell’impresa, anniversario che la consulta intende celebrare.
Gli Stati Generali del Patrimonio Italiano sono una consulta permanente e plenaria costituita dai rappresentanti delle più autorevoli ed importanti istituzioni e organizzazioni, private e pubbliche, che operano nel settore del patrimonio.

Il presidente è il professor Ivan Drogo Inglese.

www.statigeneralipatrimonio.it