Fincantieri costruirà altre quattro navi da crociera per Viking

Trieste. La scorsa settimana, la Società ha annunciato nuovi accordi da 1,7 miliardi con il Gruppo Viking. In particolare, Fincantieri e Viking hanno reso efficaci i contratti per la terza e quarta nave previste dalle opzioni annunciate nel marzo 2018.
Le società hanno inoltre firmato i contratti per la quinta e sesta unità, condizionati al conseguimento del relativo finanziamento come da prassi del settore. Le consegne sono previste rispettivamente nel 2026, 2027 e due nel 2028.

La collaborazione tra Fincantieri e Viking raggiunge così quota 18 navi totali, incluse due navi da crociera expedition della controllata Vard, “confermando così la ripresa del settore crocieristico, atteso a un ritorno sui livelli pre-pandemici nel 2023”.

“Un tale ordine di costruzioni di nuove navi conferma la ripresa del mercato e rafforza la visibilità del segmento crocieristico di Fincantieri”, commentano gli analisti di Intesa Sanpaolo; e concludono che “Visto lo scenario di rincari delle materie prime, ci aspettiamo che i contratti siano finalizzati a un prezzo considerevole”.

Le nuove navi saranno progettate con celle a combustibile a idrogeno, “stabilisce un nuovo standard” per il settore crocieristico, secondo Fincantieri.

Abele Carruezzo