lunedì, Settembre 27, 2021
HomeNewsCONCLUSO IL CAMPIONATO INVERNALE DEL GOLFO DI NAPOLI

CONCLUSO IL CAMPIONATO INVERNALE DEL GOLFO DI NAPOLI

Il Vesuvio, spettatore e imponente testimone ha visto consacrare Le Coq Hardì, Scugnizza, Cose e’ Pazze, Sparviero, vincitori del Campionato Invernale del Golfo di Napoli nelle loro rispettive classi, nell’ultima regata della stagione. Per il secondo anno infatti la prova conclusiva del campionato è stata ospitata dal Circolo Nautico di Torre del Greco, che contemporaneamente ha inaugurato il Campionato Primaverile delle vele di Levante. Il maestrale, che si è fatto attendere per qualche ora, ha soffiato con una intesità che ha toccato i 10 nodi, mentre le imbarcazioni della flotta di levante si dirigevano verso Castellammare di Stabia per poi finire la regata nelle acque di Torre Annunziata, la flotta di Napoli si è confrontata su un percorso a bastone che ha visto le barche impegnate in tre boline e due poppe. Raffica vince l’ultima prova davanti a Le Coq Hardì e Malafemmena. La classifica overall della classe 0-2 va a Le Coq Hardì. Molto bene in classe 3, Scugnizza che ha concluso al primo posto la regata. La barca di Enzo De Blasio si aggiudica così il Trofeo Città di Torre del Greco e la classifica overall. Il brillante e velocissimo Vlag di Salvatore Casolaro conclude la prova al secondo posto davanti Speedy Gonzales di Maurizio Mendia. Suakin, di Francesco Golia, classe 4-5, vince il Trofeo Di Giacomo, mentre Vagamondo e Cassiopea concludono rispettivamente al secondo e terzo posto. Il primo posto della classifica e la vittoria finale dl campionato va a Cose e’ Pazze. Premio De Dilectis a Garopera, il vincitore della prova nella categoria minialtura davanti a White Magic e Grifo. In classifica overall la vittoria va a Sparviero.

RELATED ARTICLES

Most Popular