sabato, Settembre 25, 2021
HomeNewsPIU’ VELA PER TUTTI: VI GIORNATA DI CAMPIONATO DOMENICA 22

PIU’ VELA PER TUTTI: VI GIORNATA DI CAMPIONATO DOMENICA 22

Sono i “giorni della merla” anche ad Otranto, i più freddi dell’anno, ma i regatanti “Più vela per tutti_Uisp” sono pronti ad affrontare il mare per la sesta giornata del campionato invernale.

Domani, domenica 22, si apre la seconda parte del campionato e i velisti sono si in banchina a fare le ultime migliorie alle proprie imbarcazioni prima della regata, ma non mancano di studiare a tavolino i punteggi della classifica generale. Tutto si gioca tra le onde del mare e gli “sbalzi d’umore” del vento, ma sono i numeri a decretare il vincitore del Campionato 2011-2012.

Saranno i numeri ad impalmare il vincitore assoluto e i primi di ciascuna delle tre categorie (A, B e C), in cui sono suddivise le imbarcazioni secondo una serie di parametri indicati dal nuovo metodo di compensazione Rating Salentino. Il Rating Salentino, messo a punto dall’ingegnere  Mario Marinazzo, è amato ed odiato dai regatanti a seconda dei punti di vantaggio o svantaggio nei confronti delle altre barche in competizione.

Il tempo di percorrenza dell’intera regata è l’elemento decisivo per fare punteggio e quindi rimontare o mantenere il proprio posto in classifica. Non basta tagliare la linea di arrivo per primi per aggiudicarsi il primo posto, occorre distanziare le altre di un tot di tempo preciso e già attribuito ad ogni barca.

A tutt’oggi la classifica generale vede in testa quattro barche tutte di categoria C (tra le più piccole) con pochi punti di differenza tra le prime due: “il Gabbiere” distanzia di solo 3.5 punti l’imbarcazione “Gege”, seguita al terzo posto da “Bella Moi”. Nella categoria B “Nossepol Maidir” e “Antinea” si contendono il primo posto con lo stesso punteggio, separate da “Fev Cube” per solo un punto. Anche nella categoria A sono al primo posto a pari merito “Mash One” e “Yemaya”, segue di 4 punti “Blue Bone”.

Appuntamento a domani con vento di scirocco e boa da scapolare alla Baia dell’Orte.

RELATED ARTICLES

Most Popular