venerdì, Settembre 17, 2021
HomeNewsItaliaCosta Concordia: rimandate operazioni di scarico per il carburante

Costa Concordia: rimandate operazioni di scarico per il carburante

Slittano ancora le operazioni di svuotamento del carburante dai serbatoi della Costa Concordia. Secondo il comandante della capitaneria di porto, ammiraglio Ilarione Dell’Anna i lavori cominceranno all’inizio della settimana prossima. Il ritardo è dovuto al maltempo, al mare agitato e al vento di grecale che da qualche giorno soffia sull’isola rendendo impossibile ogni tipo di operazione o lavoro sul relitto della nave.

Intanto all’hotel Bahamas all’ Isola del Giglio e’ in corso l’incontro tra il commissario delegato all’emergenza, Franco Gabrielli e il comitato dei cittadini dell’isola,  alla presenza anche dell’assessore regionale all’Ambiente Anna Rita Bramerini, del questore di Grosseto Michele Laratta e del comandante della Capitaneria di Porto Ilarione Dell’Anna. L’incontro era stato fissato per ieri, ma a causa del maltempo che aveva bloccato i traghetti da Porto Santo Stefano al Giglio, era stato annullato.

Nei giorni scorsi il comitato dei cittadini gigliesi aveva polemizzato con Gabrielli, chiedendogli di rimuovere il relitto della Costa Concordia in tempi rapidi: la preoccupazione dei residenti è che la permanenza dello scafo danneggi irreparabilmente la stagione turistica estiva, che è la principale risorsa economica per chi vive al Giglio.

Matteo Bianchi

RELATED ARTICLES

Most Popular