martedì, Settembre 28, 2021
HomeNewsInternazionaleCrisi Ellenica riduce l’azione militare contro i pirati

Crisi Ellenica riduce l’azione militare contro i pirati

Rientro anticipato della fregata “Hydra” della Marina Militare greca dalle acque somale. L’ordine è partito dal Ministero della Difesa ellenica, a causa dei tagli di bilancio imposti dalla crisi economica;

il bilancio ministeriale non può più sostenere gli alti costi per garantire una presenza greca  di mezzi militari alla squadra navale “Atalanta”, dispiegata davanti le coste somale dall’Unione Europea in funzione antipirateria.

Sostanzialmente, con questo rientro anticipato della fregata “Hydra”, con  i suoi 173 uomini di equipaggio, la Grecia pone fine alla  sua partecipazione all’operazione UE NAVFOR Somalia. In questa maniera, la Grecia risparmierà 7,5 milioni di euro per tutto il 2012, visto che il costo mensile per la sua partecipazione alla flotta antipirateria costa 2,5 milioni di euro.

Le navi mercantili elleniche faranno affidamento a guardie armate private, a spese degli armatori, come approvato dal Parlamento ellenico la settimana scorsa.

Abele Carruezzo

RELATED ARTICLES

Most Popular