martedì, Settembre 28, 2021
HomeEventiSnim 2012: uno tzunami di Sport si abbatte sulle coste brindisine

Snim 2012: uno tzunami di Sport si abbatte sulle coste brindisine

Conoscere, apprezzare e saper vivere al meglio il territorio attraverso la cultura dello sport, è questo che porta l’Associazione WaveTrotter a proporre allo SNIM, il Salone Nautico di Puglia, dei laboratori inediti, ricchissimi, divertenti e aperti a TUTTI, e che facciano testare dal vivo il fatto che lo sport e  l’amore per l’ambiente sono realmente una risorsa che può dar vita a grandi potenzialità.

A Brindisi, dal 24 aprile al 1 Maggio, nel corso della 10°edizione del Salone Nautico di Puglia (SNIM), sarà infatti possibile con la propria scuola o con la famiglia venire a provare gli sport più disparati: dalla vela al windsurf, attraverso i WT Lab.

Molti i partner coinvolti in questa occasione dai WT Lab: LNI, CONI, CIP,Istituto Nautico di Gallipoli, FIPSAS, ACSI, HOMERUS Project, Legambiente, Polizia, Scuba Diving e altri. Ma soprattutto è importante sottolineare la collaborazione di grandi atleti come Giuseppe Cuscianna, Stefano Levanto, Federica Rima, Paola Perrone e Andrea Costantini, che saranno presenti con altri amici nel corso della realizzazione dei laboratori.

“Un Salone pluritematico e aperto a tutti, che vuole il mare protagonista delle vite non solo degli addetti ai lavori, ma anche dei cittadini, dei turisti e curiosi in visita, non poteva non sposare la mission e il progetto che l’ass. WaveTrotter si propone e che cerca da qualche anno di portare avanti con i propri partner” dichiara Giuseppe Meo, Presidente di Area Progetti, l’organizzazione che ha dato vita al Salone Nautico. “Insieme ai ragazzi di WaveTrotter abbiamo creato un bel team, che ci auguriamo possa coinvolgere quante più persone sui temi che ci stanno a cuore”

Un’anticipazione sulle attività previste? Paper8, azienda produttrice di imbarcazioni davvero particolari (www.paper8.it), metterà a disposizione le proprie risorse per i laboratori e per la realizzazione di mini corsi prenotabili anche in loco. La LNI invece, con i simulatori farà provare il brivido del vento fra i capelli, sui propri simulatori. La Guardia di Finanza ci consentirà di visitare la nuovissima imbarcazione super tecnologica e il proprio bus multimediale. La Polizia con i diving partner, ci faranno vedere all’interno di un vasca container come ci si immerge e ci sveleranno alcuni trucchi della subacquea.

La FIPSAS poi organizzerà delle dimostrazioni di lancio tecnico per la pesca sportiva, mentre il brivido del Windsurf sarà a portata di molti sui simulatori presenti allo stand WaveTrotter, in compagnia di Giuseppe Cuscianna. Paola Perrone poi ci farà scoprire la magia del SUP (Stand Up Paddle) una nuova disciplina che impazza in tutto il mondo e che solo il mese scorso è stata riconosciuta ufficialmente in Italia dall’ACSI e vedrà la prima competizione in Italia patrocinata dal CONI il prossimo Settembre a Frassanito, nel corso della WaveTrotter Competition.

Anche il Kite con l’esibizione del team brindisino di Max De Cicco impazzerà nelle acque del molo della Marina di Brindisi, annunciando così anche la spettacolarità di questo sport, riconosciuto a Gennaio come disciplina olimpica dal CONI, il cui titolo Italiano sarà attribuito quest’anno sempre nel corso della WaveTrotter Competition a Settembre presso il Campeggio Internazionale Frassanito.

Articolo precedenteVolvo Ocean Race: CAMPER oltre Capo Horn
Articolo successivoSafety at sea
RELATED ARTICLES

Most Popular