lunedì, Settembre 20, 2021
HomeEventiCRUISING ADRIATICO: CORE BUSINESS DELLA ROTTA MEDITERRANEA

CRUISING ADRIATICO: CORE BUSINESS DELLA ROTTA MEDITERRANEA

Un comparto in piena salute con l’Italia non solo Paese leader della costruzione delle navi in Europa, ma anche maggiore mercato e principale destinazione. Continua nonostante la contingenza economica globale non favorevole,  il trend positivo della crocieristica che vede il Mediterraneo Orientale e l’Adriatico sempre più itinerari strategici per il settore, grazie all’offerta di un connubio unico e straordinario di bellezze paesaggistiche e tesori storico – artistici.

Un mercato in cui si è inserito il porto di Brindisi la cui gestione del servizio di Stazione Marittima è stata affidata di recente ad una cordata di aziende del settore composta da VTP, MSC, Royal Caribbean e Bassani.

Questi alcuni fra i temi al centro del Convegno, “Cruising: Adriatico “ core business” della rotta mediterranea” che si terrà lunedì 30 aprile 2012 , ore 11.00, al Porto Turistico Marina di Brindisi ( Via Dardanelli 2).

Tra gli interventi in programma:

– Hercules Haralambides, Presidente Autorità Portuale di Brindisi
“Le potenzialità dello scalo Brindisino per la crocieristica”

– Luigi Pastena, Direttore Operativo MSC
“Le nuove formule crocieristiche dell’interporting”

– Francisco Reddel,  Port Manager Mediterranean and Middle East Operations of Royal Caribbean
“L’importanza delle nuove destinazioni crocieristiche

– Filippo Olivetti, Direttore Generale Bassani Group
“La gestione delle escursioni come fattore di crescita del territorio”

– Roberto Perocchio, Amministratore Delegato Venezia Terminal Passeggeri
“L’efficienza delle attrezzature terminalistiche per una migliore esperienza di crescita”

– Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo
“ Il contributo del turismo e della produzione crocieristica all’economia territoriale”

– Caterina Frisone, Coordinatore Master IUAV Architettura della nave e dello yacht
“La formazione per la crescita dei nuovi designer del settore crocieristico”

– Simona Zamparelli e Mauro Catalani, Direttori del Master in Management Strategico delle Moderne Navi Passeggeri
“Il master universitario per una nuova generazione di operatori specializzati”

“Avere a disposizione un Terminal Crociere come già ampiamente dimostrato dal mercato rappresenta un indubbia risorsa non solo per l’economia portuale ma per l’intero indotto economico delle città. – sostiene Roberto Perocchio, Amministratore Delegato di VTP, – Un motore in grado di generare ricchezza sia nel settore turistico – ricettivo che in quello delle attività legate ai servizi, dal grande impatto occupazionale. Sono convinto che Brindisi saprà ritagliarsi un ruolo da protagonista nei flussi crocieristici del Mediterraneo grazie ad una ubicazione nevralgica che la pone al centro degli itinerari turistici”.

RELATED ARTICLES

Most Popular