Home » Italia, News » Autorità portuale di Brindisi: Brigante “chiede” Minotauro come commissario

Autorità portuale di Brindisi: Brigante “chiede” Minotauro come commissario

In relazione alla recentissima sentenza del T.A.R. di Lecce che ha sancito la destituzione dalla carica di Presidente dell’Autorità Portuale di Brindisi del prof. Haralambides, al fine unico di garantire la indispensabile continuità operativa nonché per evitare di assistere al solito balletto di nomi e proposte di incarico a politici in disarmo, si chiede al Ministro delle Infrastrutture, Corrado Passera, di avviare con urgenza il commissariamento individuando come pertinente Commissario il Comandante della Capitaneria di Porto di Brindisi, C.V. (CP) Giuseppe Minotauro, vice Presidente del Comitato Portuale e quindi soggetto a conoscenza delle tematiche trattate nell’ultimo anno dal Comitato medesimo.

Per l’importanza delle problematiche, per le criticità e per la piena realizzazione di ogni progetto in itinere riguardanti il porto di Brindisi, la presente non può che assumere carattere di massima urgenza considerati i tempi tecnici di nomina che potrebbero trasformarsi in letali lungaggini per l’immediato futuro del porto stesso.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=10395

Scritto da su Lug 3 2012. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab