sabato, Settembre 25, 2021
HomeNews 52 SUPER SERIES: QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, AZZURRA VINCE

52 SUPER SERIES: QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, AZZURRA VINCE

Ottimo risultato dell’Audi Azzurra Sailing Team che chiude l’ultima giornata della Royal Cup di Palma di Maiorca con un primo e un secondo posto, riducendo a soli 6 punti la distanza dal leader della 52 Super Series. Il vento da nord soffiava oggi, nella baia di Palma, con raffiche fino a 30 nodi, rendendo le regate velocissime e spettacolari con i 52 che al lasco planavano a 23 nodi e gli equipaggi chiamati a dimostrare il loro valore.

E così ha fatto l’Audi Azzurra Sailing Team, capitanato da Guillermo Parada: nella prima regata, Azzurra ha ottenuto il secondo posto in un arrivo al photofinish, dopo aver conquistando la leadership della prova nella seconda bolina grazie a un incisivo attacco ad All4One. Una regata stupenda che ha visto Ran, vincitore della Royal Cup, giungere terzo per un soffio. Nell’ultima prova, con il vento in ulteriore aumento,  Azzurra è partita benissimo, contendendo da subito la prima posizione a Quantum – ritiratosi nella prima prova – e All4One.

Alla prima boa al vento Azzurra ha girato in testa, allungando fino a vincere con grande autorevolezza la regata davanti a Ran e Quantum. La Royal Cup della barca dello YCCS va in archivio con la consapevolezza di essere a soli 6 punti da Quantum, leader della 52 Super Series. La Valencia Cup, a partire dal 19 settembre, permetterà all’Audi Azzurra Sailing Team di giocare ancora molte carte.

Azzurra rimane a Palma di Maiorca per prendere parte alla 31^ Copa del Rey Audi Mapfre, con inizio lunedì 16 luglio. L’evento è a se stante e la classifica dei 52 verrà stilata con il rating IRC.

“Oggi abbiamo visto regatare un grande team – ha affermato il Commodore dello YCCS, Riccardo Bonadeo. I nostri ragazzi hanno dimostrato nel migliore dei modi di essere uniti e di saper reagire a momenti difficili come ne abbiamo avuti nel corso della settimana. Sono davvero fiero di questo gruppo che porta il nome di Azzurra sui più prestigiosi campi di regata, come qui a Palma”.

Guillermo Parada, skipper e timoniere: “E’ stato un buon modo di terminare la Royal Cup e dimostrare a tutti che noi non molliamo. A dispetto delle difficoltà incontrate in settimana, abbiamo chiuso in modo incisivo e siamo pronti a dare battaglia a Valencia per la conclusione della stagione. Adesso rimaniamo a Palma per la Copa del Rey, un evento che abbiamo già vinto tre volte come Matador.  Speriamo di poterlo vincere ancora come Azzurra e di trascorrere una bella settimana di regate con il nostro Alberto Roemmers jr al timone”.

Vasco Vascotto, tattico: “Finalmente abbiamo fatto due regate all’altezza delle nostre possibilità mentre, nel corso della settimana, non sempre siamo stati in grado di esprimerci come oggi. C’è il rammarico per la squalifica subita senza la quale, conti alla mano, avremmo vinto la Royal Cup”.

52 SUPER SERIES – ROYAL CUP
final ranking

1 Rán (SWE) 23pt
2 Quantum Racing (USA) 24pt
3 Audi Sailing Team by ALL4ONE (GER/FRA) 24pt
4 Audi Azzurra Sailing Team (ITA) 27pt
5 Powerplay (CAY) 41,2pt
6 Gladiator (GBR) 44pt
7 Provezza 7 (TUR) 47pt
8 Aquila (AUT) 56pt

52 SUPER SERIES OVERALL RANKING

1 Quantum Racing (USA) 53,5pt
2 Audi Azzurra Sailing Team (ITA) 59,5pt
3 Rán (SWE) 69,5pt
4 Gladiator (GBR) 93pt
5 Audi Sailing Team by ALL4ONE (GER/FRA) 111,5pt
6 Powerplay (CAY) 121,2pt
7 Provezza 7 (TUR) 131,5pt
8 Aquila (AUT) 140,5pt
9 Paprec (FRA) 150,5pt

RELATED ARTICLES

Most Popular