lunedì, Settembre 27, 2021
HomeNewsSvizzera: è tempo di Dinghy Classico

Svizzera: è tempo di Dinghy Classico

Dal 27 al 29 luglio 2012 la Swiss & Global Cup Classic 12 Dinghy (www.dinghyclassico.it ) approda per la prima volta in Svizzera, con la quinta e penultima tappa di Lucerna, organizzata dallo Yacht Club Luzern (www.ycl.ch ) con il patrocinio di Luzern Tourismus (www.luzern.com ). L’appuntamento elvetico rappresenta una sfida nuova per i piccoli dinghy in legno, che dopo il mare di Varazze, Napoli, Castiglione della Pescaia e Portorose (in Slovenia), si apprestano a regatare nelle acque del Lago dei Quattro Cantoni, anche noto come Lago di Lucerna, il quarto del paese per dimensioni.

I partecipanti si sfideranno per conquistare il Trofeo Leopoldo Colombo, fondatore dell’omonimo Cantiere Colombo (www.colomboleopoldo.it ) Local Sponsor di tappa  che ha iniziato la sua attività proprio con i dinghy e con altre piccole derive in legno. Leopoldo Colombo, artigiano di Cadenabbia raffinato e puntiglioso, ha avuto, oltre al merito di realizzare splendidi scafi, anche quello di assicurare la continuità della realizzazione di splendidi Dinghy, trasmettendo ai figli Giorgio e Roberto la stessa passione. Altro Local Sponsor della tappa svizzera è Allianz Generalagentur (www.allianz-suisse.ch ), gruppo assicurativo fondato nel 1890 tra i più rilevanti in Europa.

La tappa riconferma il nuovo spirito internazionale del circuito dedicato ai dinghy classici e  rappresenta una grande opportunità di scoprire, attraverso la vela, una delle località più belle e suggestive d’Europa. Nata sulle rive del fiume Reuss, affacciata sul lago omonimo e protetta dalle Alpi, Lucerna è la città che forse meglio rappresenta lo spirito della Svizzera più autentica. Il Lago dove si svolgeranno le prove della Swiss & Global Cup prende il nome dai quattro Cantoni che si affacciano sul suo specchio d’acqua Luzern, Uri, Schwyz e Unterwalden ha una forma stretta e allungata e si estende per 114 km2. Caratterizzato da un clima particolarmente mite, è da sempre una meta ambita da turisti, sportivi e da chiunque cerchi una vacanza a contatto con la natura e in una atmosfera da sogno.
Sulle sue sponde si trova lo Yacht Club Luzern, rimasto inalterato dal 1966, anno della sua costruzione, che può fregiarsi di un notevole impegno in ambito agonistico, con una media di 6/10 competizioni internazionali ogni anno, come quelle dedicate al dinghy 12 classico, da sempre molto diffuse nei laghi di tutto il paese.

La filosofia elvetica è green per eccellenza, proprio come quella del circuito dedicato ai dinghy, grazie all’impegno del Title Sponsor Swiss & Global Asset Management (www.swissglobal-am.it) una delle principali società indipendenti di gestione patrimoniale in Svizzera e nel mondo che per la quinta tappa gioca in casa. Al suo fianco, due new entry di quest’anno: i Side Sponsor Garnell (www.garnell.it) investment banking boutique fondata nel 2004 e specializzata in operazioni di finanza straordinaria e Tonello Energie (www.tonello-energie.com) realtà imprenditoriale che crea, sviluppa e realizza progetti di sistemi fotovoltaici, idroelettrici e a biomassa.

Cosi esordisce Filippo La Scala, AD di Swiss & Global Asset Management in Italia: “Nata in Italia come Trofeo Nazionale del Dinghy Classico, la Swiss & Global Cup ha varcato quest’anno i confini nazionali. Dopo la World Cup tenutasi in Slovenia, non potevamo non fare tappa nel cuore della nostra Svizzera per ribadire il forte legame di Swiss & Global con i valori di cui il Dinghy 12′ classico è portatore: capacità di innovare e rinnovarsi, nel solco di una lunga e gloriosa tradizione (il Dinghy 12′ fu barca olimpica già nel 1920 e nel 1928), l’eccellenza di un’imbarcazione che il prossimo anno festeggerà 100 anni di vita e che ancora appassiona e coinvolge tantissimi velisti di molti paesi. La tappa di Lucerna sarà anche l’occasione per tenere la prima Swiss Dinghy 12′ Cup, preludio al primo campionato nazionale svizzero di classe a cui, come Swiss & Global, siamo fieri di offrire tutto il nostro sostegno per lo sviluppo e la diffusione di questa splendida deriva anche in terra elvetica”.

La classifica provvisoria dopo quattro tappe vede al primo posto in classifica il ligure Giorgio Poggi del Garnell Sailing Team. Poggi ha debuttato quest’anno nel circuito, vincendo tre delle quattro tappe a cui ha partecipato. Secondo posto per Massimo Schiavon del C.N. Chioggia. Terzo posto per il dinghy che strizza l’occhio all’ambiente: Piccolo Lord di Roberto Benedetti del C.V. Toscolano Moderno.
Foto: Rastrelli

RELATED ARTICLES

Most Popular