giovedì, Settembre 23, 2021
HomeNewsItaliaPorto di Brindisi: 34mila metri quadrati di banchina per i prodotti chimici

Porto di Brindisi: 34mila metri quadrati di banchina per i prodotti chimici

La richiesta è arrivata nel mese di giugno. Ufficialmente è la società Versalis di San Donato Milanese a chiedere la concessione di 34mila metri quadrati di banchina del Molo Canale che dovrà essere “funzionale allo sbarco di prodotti chimici per lo svolgimnto delle attività produttive dell’intero stabilimento Versalis di Brindisi”. All’Autorità portuale, a cui è arrivata la richiesta, non è rimasto altro che pubblicarla e attendere i venti giorni, come impone la norma, per eventuali eccezioni da parte di altre persone intenzionate ad ottenere la medesima concessione.

La banchina, secondo i piani dell’azienda lombarda, servirà proprio per far sbarcare i prodotti necessari all’attività di produzione di quello conosciuto come stabilimento della Polimeri Europa del gruppo Eni. La banchina in questione infatti, è proprio quella ex Enichem.

Come impone la procedura, Versalis ne ha chiesto la concessione per uso esclusivo per i prossimi quindici anni: alla prima richiesta, datata 4 giugno, ne è seguita un’altra del 20 luglio con nota integrativa, insieme al programma di attività, un elenco di adeguate attrezzature tecniche ed organizzative idonee anche dal punto di vista della sicurezza a soddisfare le esigenze del ciclo produttivo ed operativo a carattere continuativo ed integrato.

 

Francesca Cuomo

RELATED ARTICLES

Most Popular