sabato, Settembre 18, 2021
HomeNewsItaliaCapitaneria di porto: a Brindisi salvati diportista e crocierista

Capitaneria di porto: a Brindisi salvati diportista e crocierista

Nella serata del 6 novembre, gli uomini della Guardia costiera di Brindisi, coordinati dal comandante della Capitaneria di porto, capitano di vascello Giuseppe Minotauro, sono stati impegnati in una intensa attivita’ operativa. Nello specifico, alle ore 19.40 presso la sala operativa giungeva una segnalazione telefonica in merito alla scomparsa di uomo in mare a bordo di una piccola imbarcazione di circa 6 metri partita dal porto di Ancona e diretta verso il porto di Brindisi.

Immediatamente, si attivava una opportuna attivita’ di ricerca presso tutti i locali sorgitori nonche’ i porticcioli dell’intero compartimento marittimo di brindisi che ha consentito il ritrovamento del diportista all’interno di un cantiere navale brindisino.

Sempre durante la serata, l’equipaggio della dipendente motovedetta Sar (search and rescue) cp 844 ha effettuato il trasbordo di una passeggera di nazionalita’ spagnola, imbarcata a bordo della nave da crociera “Costa Fascinosa”, in transito nelle acque antistanti il porto di Brindisi, colta da “ictus cerebri” e bisognosa di una immediata assistenza medica.

Proprio grazie al tempestivo intervento degli uomini della guardia costiera di Brindisi la suddetta signora ha potuto raggiungere in brevissimo tempo il locale nosocomio cittadino “Perrino” per le urgenti cure al fine di salvarle la vita.

Al momento, infatti,  da contatti telefonici intercorsi successivamente col suddetto presidio ospedaliero, si e’ appreso che la signora non e’ piu’ in pericolo di vita ma che comunque sono in corso ulteriori accertamenti medici alla presenza del medico di bordo della nave da crociera.

RELATED ARTICLES

Most Popular