martedì, Settembre 21, 2021
HomeNewsAL VIA LA 31ª EDIZIONE DEL CAMPIONATO D'INVERNO DI RAVENNA

AL VIA LA 31ª EDIZIONE DEL CAMPIONATO D’INVERNO DI RAVENNA

Sono aperte da una settimana le iscrizioni alla 31ª edizione del Campionato d’Inverno organizzato come di consueto dal Ravenna Yacht Club. Vahinè 5, vincitore dell’ultima edizione, quest’anno sarà impegnato a difendere il trofeo dai numerosi pretendenti. E proprio al numero dei partecipanti, che si guarda con curiosità per capire se anche per l’edizione 2012 -2013 questo campionato potrà fregiarsi del titolo di più numeroso d’Italia.

Sono state ben 142 le imbarcazioni che lo scorso anno hanno tagliato la linea del traguardo, un numero che continua a essere stabile – il record fu di 156 iscritti nel 2008 – e nella media delle ultime 10 edizioni edizioni. Lo scorso anno fu una annata particolare, perché oltre alla grave crisi l’Emilia Romagna fu colpita dal terremoto e molti storici armatori di quelle zone hanno fatto veri e propri miracoli per poter essere presenti.

Le prospettive per l’edizione che sta per partire sono delineate dal presidente del circolo Umberto Miccoli: “Vogliamo essere ottimisti come è nella nostra natura e nel nostro carattere. La situazione, dal punto di vista economico non è migliorata, quindi ogni partecipante deve, come lo scorso hanno fare i conti con questo elemento. Dal punto di vista organizzativo invece abbiamo effettuato alcune piccoli aggiustamenti per adattarlo ancora di più alle richieste di chi vi partecipa. Abbiamo inserito due date per recuperare eventuali giorni di maltempo nel mese di marzo, stagione che di solito regale giornate di buon vento.”

Il presidente ha poi aggiunto una raccomandazione: “E’ molto importante che i regatanti ci diano una mano ad essere in regola con le tessere FIV che, lo ricordo, non solo devono essere valide per l’anno in corso, ma anche con il relativo certificato medico.“ Tutte le tessere FIV scadono al 31 dicembre 2012, ma il certificato medico, se presentato in data diversa potrebbe avere quindi una scadenza anticipata o posticipata rispetto alla tessera della Federazione. E’ importante avere la propria posizione regolarizzata sia per la sicurezza in mare, sia dal punto di vista agonistico, perché il rischio è la squalifica dell’imbarcazione.

Confermata la formula tradizionale del campionato: tre gruppi (Orc, Open e vele bianche) che partiranno con tre partenze scaglionate a intervalli di 5 minuti e che poi si divideranno su due percorsi. Uno verso nord per ORC e Open che effettueranno due bastoni e l’altro verso sud per le vele bianche che invece avranno un solo bastone nel loro percorso.

Oltre all’inserimento delle date di recupero del 10 e 17 marzo, nel caso in cui non si siano raggiunte le sette regate nelle date del campionato, dal gruppo vele bianche non c’è più la classe “tecno”. Si è invece istituita la “Open Senza” che gareggerà con il gruppo Open (giallo). In questo modo si è data loro l’ opportunità di fare un percorso più lungo rispetto alle vele bianche.

Immutata la tradizionale ospitalità per tutti dopo la regata con la cucina tipica della Romagna. Il via al Campionato d’Inverno è fissato per domenica 18 novembre alle ore 10.30.

Il calendario della 31ª edizione prevede sette prove che si disputeranno nelle seguenti date:
18 novembre 2012;
02 – 16 dicembre 2012;
13 – 27 gennaio 2013;
10 – 24 febbraio 2013;

RELATED ARTICLES

Most Popular