martedì, Settembre 21, 2021
HomeNewsAZZURRA AL COMANDO DELLA 52 SUPER SERIES DI KEY WEST

AZZURRA AL COMANDO DELLA 52 SUPER SERIES DI KEY WEST

Conquistando due ottimi secondi posti nelle regate odierne, Azzurra si porta al comando della  52 Super Series 2013, iniziata quest’anno in acque americane con la Key West Race Week. Condizioni impegnative quelle odierne, con vento tra i 16 e i 20 nodi da nordest, ma ideali per tirar fuori tutto il potenziale di quelle splendide barche che sono i TP52, con lunghe planate al lasco a 18 nodi e oltre.

E i campioni in carica di Azzurra hanno dimostrato tutta la loro combattività, perché gli avversari in campo sono di altissimo livello e sempre pronti a sfruttare ogni minima incertezza per mettere la loro prua davanti. La barca portabandiera dello Yacht Club Costa Smeralda è partita ottimamente in entrambe le regate, ma le raffiche oscillanti tipiche di questo campo hanno costretto l’equipaggio agli straordinari per rintuzzare gli avversari, in particolare Ran e Quantum, vincitore della prima prova.

La seconda regata ha visto la netta affermazione di Interlodge, mentre Azzurra, dopo aver chiuso la porta a Quantum in barca comitato, si è trovata a combattere strenuamente per tutta la regata con Ran e con gli stessi americani in fase di recupero. Da manuale l’ingresso di Azzurra alla seconda boa di bolina, sottovento a Ran e Quantum, che le ha permesso di recuperare, di fatto, due posizioni. Questa prova prevedeva l’arrivo di bolina e al secondo gate di poppa erano di nuovo avanti gli svedesi, seppur di un soffio. Il risultato finale è stato deciso grazie a un’interpretazione sopraffina dell’ultimo lato, quando alla capacità di stare in fase con i salti di vento si è aggiunta l’abilità tattica del posizionamento sul campo rispetto agli avversari. Un risultato voluto e ottenuto con grande perseveranza e abilità.

Dichiarazioni del giorno:

Guillermo Parada, skipper: “E ‘stata una magnifica giornata per regatare, con un vento fresco ma molto oscillante che ha messo a dura prova i tattici e Vasco, con  il resto della squadra, ha fatto un lavoro davvero eccellente nelle due prove odierne. Oggi la velocità della barca non era il nostro punto di forza, ma abbiamo voluto provare un paio di soluzioni nuove per questo tipo di vento; adesso valuteremo i dati e trarremo le nostre conclusioni, di sicuro non abbiamo avuto la velocità abituale, ma nonostante ciò siamo riusciti ad avere il miglior punteggio medio di oggi che ci porta al primo posto nella classifica generale. Siamo felici.”

Bruno Zirilli, navigatore: “La regata di oggi è stata difficile e tecnica, con lunghe boline di 2,2 miglia e grandi oscillazioni del vento con il quale bisogna riuscire a stare in fase. Io supporto Vasco fornendogli i tempi per arrivare a una o all’altra lay line e rilevando continuamente la posizione delle altre barche: oggi questa attività era particolarmente dinamica, poiché le oscillazioni del vento cambiavano continuamente le carte in tavola”.

Vasco Vascotto, tattico: “Una giornata tanto impegnativa quanto positiva, che ci vede tornare in testa al campionato a pari punti con Ran ma con una vittoria parziale in più. Considerati i due problemi delle scorse giornate, essere davanti è un buon segno, ma so che abbiamo ancora un piccolo margine di miglioramento pur essendo, il nostro, un equipaggio che interagisce perfettamente. A due giorni dal termine, con quattro regate da fare siamo qui a giocarcela”.

52 SUPER SERIES. Quantum Key West 2013

Overall after six races:
1 Azzurra 16pts
2 Rán Racing 16pts
3 Quantum Racing 18pts
4 Interlodge 19pts
5 Gladiator 24pts
6 Rio 33pts

RELATED ARTICLES

Most Popular