venerdì, Settembre 17, 2021
HomeNewsProsegue l’Invernale e il Campionato VIII Zona J24: al comando è sempre...

Prosegue l’Invernale e il Campionato VIII Zona J24: al comando è sempre Jebedee

Dopo il nulla di fatto della sesta giornata a causa delle avverse condizioni meteo marine, l’Invernale Città di Taranto e il Campionato Zonale Pugliese J24 hanno messo a segno un’altra splendida giornata di regate permettendo alla numerosa Flotta di disputare regolarmente le tre prove presviste (le prime due valevoli sia per l’Invernale che per lo Zonale mentre la terza solo per lo zonale, come da bando di regata).

La classifica del Campionato Invernale Città di Taranto ben organizzato dalla locale Sezione Velica Marina Militare in collaborazione con il Circolo Velico Ondabuena (con il sostegno dell’associazione Taranto Turismo, il patrocinio della Provincia di Taranto e il supporto di ACI Taranto, AMIU, Cantiere Navale Greco, Taras Sub Diving Center, Ferramenta Ruggiero, Molo Sant’Eligio, Ciracì Nautica e Masseria Quis ut deus.) stilata dopo le prime tredici prove (e tre scarti) vede sempre al comando Ita 427 Jebedee di Nino Soriano (C.N. Maestrale, 17 punti, 8,2,1,1,3,1,3,3,1,1,3,3,1 i parziali di giornata) seguito da Ita 450 Marbea di Marcello Bellacicca (C.V. Bari, 26 punti, 4,4,6,4,2,2,4,2,7,2,1,2,3), Ita 406 Doctor J di Sandro Negro (C.N. L’Approdo, 27 punti, 6,1,2,2,7,4,1,6,2,6,4,1,4), Ita 490 ExJdF di Angelo Lombardo (LNI Brindisi, 32 punti) e Ita 172 Lumachia di Carlo D’Errico (47 punti).

La classifica del Campionato III Zona, invece, (stilata dopo le prime sei prove e con 1 scarto) è guidata sempre da Ita 427 Jebedee (7 punti, 1,1,1,3,3,1 i parziali di giornata) che anticipa Ita 450 Marbea (14 punti, 7,2,6,1,2,3), Ita 406 DoctorJ (14,5 punti 2,6,3,4,1,4), Ita 172 Lumachia (21,5 punti) e Ita 429 Ambra con Marc Arata del Team Ambra (Sez. Vela M.M., 24 punti).

“Domenica scorsa ha visto la cittta di Taranto svegliarsi sotto uno splendido sole, in piena alta pressione quindi, con temperature tipiche del periodo sui 10° in mattinata e un leggero vento da maestrale che qui, nel Mar Grande soffia da terra, passando sopra la città per proseguire verso il capo di San Vito, con intensità di circa 10kn. “ha spiegato il Capo Flotta J24 pugliese, Nino Soriano “Peccato che il Comitato di Regata abbia deciso di disporre il campo abbastanza vicino alla costa, con la boa di bolina vicina al canale del Ponte girevole che mette in comunicazione il bacino del Mar Piccolo con lo Ionio, aggiungendo l’effetto della corrente alla complicazione delle drammatiche rotazioni del vento. Ma tanto siamo partiti perfettamente in orario, con la voglia di riscattare la precedente giornata di stop a causa della mancanza d’aria.

Un buono in boa ha creato subito la calca tra le barche in piena velocità mure a dritta che si sono viste virare davanti Ita 406 DoctorJ impossibilitato a partire pulito.

Scatta subito la protesta ma Sandro Negro ha effettuato l’autopenalizzazione ed ha proseguito spedito. A prendere il largo sulla flotta è stato Ita 450 Marbea con Antonio Bizzarro al timone che, in perfetto sincronismo con le rotazioni del vento, ha agganciato quella giusta pressione che lo ha portato al trionfo seguito da Ita 490 ExJdF e Ita 427 Jebedee.

La seconda prova ha seguito un copione simile, con Marbea e DoctorJ che hanno preso il largo.

Le posizioni si sono scambiate di frequente a causa delle turbolenze che hanno fatto impazzire tattici e timonieri e alla fine ha vinto DoctorJ seguito da Marbea e Jebedee. Squalifica per exJdF e Ita 91 Martina Pia di Costantino Cataldi a causa di un incrocio non proprio corretto; ne hanno fatto tesoro nel punteggio Ambra di Marc Arata e Ita 158 Buccia di Banana timonata da Antonio Totagiancaspro (C.Vela Molfetta).

Nella terza prova, a recupero e quindi valida per il Campionato Invernale oltre che per lo Zonale, è saltato fuori dal gruppo da subito Jebedee, finalmente ispirata, che ha vinto la prova seguita da Ita 419 Alphard di Sergio Lamanna (SVMM) a poche lunghezze e Marbea, oggi meritevole della migliore prestazione di giornata.”

Prossimo ed ultimo appuntamento con l’Invernale Città di Taranto (iniziato lo scorso novembre) e con il Campionato Zonale è fissato per domenica 17 marzo.

RELATED ARTICLES

Most Popular