venerdì, Settembre 17, 2021
HomeNewsItalia11° Salone nautico di Puglia: oggi l'inaugurazione

11° Salone nautico di Puglia: oggi l’inaugurazione

Si è svolta alla presenza di autorità, rappresentanti delle istituzioni ed ospiti internazionali – in una sala conferenze del museo provinciale F. Ribezzo totalmente gremita – l’inaugurazione dell’XI Salone Nautico di Puglia che si terrà a Brindisi, sul Lungomare Regina Margherita, sino al 2 giugno prossimo.

A presentare la kermesse Giuseppe Meo, Presidente Salone Nautico di Puglia il quale ha sottolineato l’importanza che l’evento ha assunto nel corso di dieci anni di vita diventando la fiera di riferimento dei buyer di settore: “Credo che il Salone Nautico insieme con la Regata internazionale Brindisi-Corfù rappresenti un volano di sviluppo importante per il mondo della nautica da diporto. Uno sviluppo anche per molti versi alternativo. A testimoniare l’importanza dell’evento la presenza del Presidente della Federazione dei Saloni nautici internazionali (Ifsbo) nel cui circuito il Salone Nautico di Puglia aspira ad entrare”.

“Ringrazio i tecnici del Comune e l’impresa – ha esordito il Sindaco di Brindisi Mimmo Consales – per aver terminato i lavori prima dello svolgimento di quattro grandi eventi. Lo Snim vivrà quindi sul lungomare Regina Margherita che diventa il salotto buono della città, una delle più grandi isole pedonali di Puglia, per una città che vuole vivere sul mare. Lo Snim rappresenta un punto di riferimento per la nostra città. Nonostante la crisi quest’anno partecipazione ha già iniziato con numeri da record. Spero che tutti i cittadini potranno vivere l’evento come una grande festa”.

“Abbiamo dato un nostro piccolo apporto, dice Cesare Castelli Commissario straordinario Provincia di Brindisi, partecipando all’evento. Abbiamo dovuto dire no a tante manifestazioni importanti, ma questa è davvero un volano di sviluppo. Può esserlo anche per una ripresa nel mondo del lavoro, un’attrattiva turistica e il recupero di una cultura del mare. Svilupparla significa creare occasioni di lavoro. La cornice è bellissima, il lungomare è opera pregevole che da una cornice eccellente a questa manifestazione”.

“Abbiamo 160 aziende iscritte al Distretto Nautico –  spiega il Presidente del Distretto nautico pugliese Giuseppe Danese – che cattura l’attenzione delle istituzioni. La location del lungomare scelta per lo Snim rappresenta davvero una combinazione fortunata. Una opportunità importante che inizia con lo Snim e prosegue con altri tre grossi eventi. Siamo stati in tutti i saloni nautici più importanti del Mondo, oggi la Puglia entra in uno scenario importante di questo livello. Abbiamo delle aziende in crescita nonostante la crisi, dobbiamo lavorare per alzare la media grazie anche all’attenzione dimostrata delle istituzioni. Con la Regione Puglia è stata intrapresa una svolta importante con l’internazionalizzazione, svolta che è presente quest’anno soprattutto con la qualificata e importante presenza della delegazione Turca. A qualificare ancor di più l’edizione la presenza del Presidente dei saloni nautici internazionali.

“Credo sia una giornata importante per tutti noi”, esordisce il Presidente Nazionale Assonautica Alfredo Malcarne. “Get on board, saliamo a bordo, lo slogan di quest’anno, vale per tutti noi. Tra di noi ci sono dei visionari, che cercano di guardare al di là delle contraddizioni, i problemi, la crisi. Il più visionario di tutti è Giuseppe Meo che ha coinvolto tutti gli enti di buona volontà ed il lavoro non ci ha spaventato. Tutto il lavoro che facciamo con testardaggine comincia dare i suoi frutti in termini di attrazione del territorio, capacità di relazioni internazionali con Turchia, Grecia e Albania. Crediamo nel nostro sistema di accoglienza già in over-booking dall’inizio della settimana e lo sarà per tutto l’estate. Un obbiettivo è stato raggiunto.

Abbiamo creato una cassa di risonanza perché il nostro territorio si attrattivo e ci stiamo riuscendo. Assonautica è un raggruppamento di camere di commercio e di sedi territoriali di asso nautica: è la più grande rete dedicata al mare a alla sua economia. Un valore aggiunto per tutte le imprese. Una nuova macchina che ambisce a rappresentare il mercato della risorsa mare che aiuta a tessere relazioni, occasioni, opportunità di lavoro dalla pesca, alla cantieristica, all’accoglienza fino ad arrivare al diportista nautico. Abbiamo bisogno di un coinvolgimento di tutti gli attori per essere sempre più forti. Ottimismo è la parola d’ordine. Il sole sorrida sull’economia della nautica pugliese”.

“Solo con la caparbietà del Sindaco e Giuseppe Meo – dice Marcello Rollo Presidente del Consorzio Asi – si poteva riuscire ad organizzare questa manifestazione. Nel 2003, quando ero Assessore Regionale al Turismo, abbiamo deciso di puntare su Brindisi perché era giusto diventasse la capitale della Puglia da diporto, le resistenze sono state tante perché rappresenta una occasione di sviluppo economico. Credo ci siano ancora spazi per migliorare ma non bisogna mai accontentarsi. Come presidente Asi non potevo non continuare a credere in questo progetto. Cantieri della Toscana e della Liguria hanno già mostrato disponibilità a venire a Brindisi ad investire, come presidente Asi proveremo a fare in modo che questa opportunità si realizzi”.

“Porto al Salone nautico di Puglia – esordisce Jurij Korenc, Chairman IFBSO (International Federation of Boat Show Organizers) – il saluto della Federazione. In questi tempi difficili ogni progetto come questo è da lodare e aiuta tutti gli attori coinvolti nell’industria nautica. Devo per questo fare le mie congratulazioni agli organizzatori. Spero che lo Snim rientri tra i nostri associati al più presto. Per usare lo slogan del Salone Nautico di Puglia, spero che Snim Get on board l’Ifbso as soon as possible (spero che lo Snim salga a bordo dell’Ifbso al più presto possibile)”.

“Abbiamo sempre creduto nel salone di Brindisi e nella sua città”, afferma l’Ammiraglio Piero Vatteroni vice Presidente Nazionale Lega Navale Italiana che conta 243 sezioni in tutta Italia. “Cerchiamo di avvicinare i giovani a questo mondo perché molte tipologia di lavoro possono essere legate all’economia e la cultura del mare, il rispetto per questa risorsa. Cerchiamo di incentivare nelle scuole la cultura del mare, fatta di storia e tradizioni. Presenteremo nei nostri stand diversi progetti come quelli sul controllo ambientale. Gli italiani conoscono poco il mare, il nostro compito è quello di approfondire questo settore”.

Un saluto ed un ringraziamento per l’invito è stato rivolto dal Consoli onorario di Brindisi, Lecce e Taranto di Grecia Roberto Fusco, di Croazia Rosa Alò di Turchia per Brindisi, Lecce e Taranto Pinar Bolognini, che hanno rimarcato  l’importanza dei rapporti con il nostro paese auspicando  che questo giorno segni non solo l’inizio di rapporti economici non solo nel mondo della nautica ma anche della cultura tra Brindisi e  i rispettivi paesi. Presenti anche la direttrice della Turkish Airlines, il Presidente dell’Autorità portuale di Ismir e il dirigente di tutti i porti della Turchia del ministero. L’impegno della Turchia – è stato ribadito – è rivolto non solo all’apertura di una linea navale ma anche aerea con l’aeroporto, con un collegamento tra Brindisi e Istanbul.

Eventi Snim  GIOVEDI’ 30 MAGGIO
Ore 09.30 Casa del Turista:  “Tecnologie informatiche e di visualizzazione”, organizzato dal Conorzio Cetma
Ore 10.00 Sala conferenze Area Ambiente: Workshop internazionale “I finanziamenti dell’Unione Europea per la cooperazione tra i paesi del Mare Adriatico”, organizzato dalla Provincia di Brindisi
Ore 10.00 Corso in metereologia e sicurezza  organizzato dal gruppo Lega Navale di San Foca condotto dalla Lega Navale Italiana.
Ore 17.00 Premiazione dei migliori atleti della scuola vela della Lega navale di Brindisi
Ore 18,30  Scalinata Virgilio: Progetto Serint, evento multiculturale: sfilata di moda, concerto e mostra di quadri, organizzato dall’associazione culturale e artistica Motumus.

 

Fotoservizio: Simone Rella

 

RELATED ARTICLES

Most Popular