sabato, Settembre 18, 2021
HomeNewsA Riva del Garda con i Campionati Mondiali Optimist

A Riva del Garda con i Campionati Mondiali Optimist

Ancora Optimist protagonisti alla Fraglia Vela Riva con il massimo Campionato di classe: dopo il Guinness World Records conquistato con il Meeting del Garda Optimist quale regata monotipo più numerosa al mondo (quest’anno quasi 1200 timonieri) ora è il momento dell’assegnazione del titolo iridato nelle acque dell’Alto lago di Garda, le più ventose. Quasi 300 giovani timonieri qualificati da tutte le nazioni del pianeta si confronteranno dal 17 al 25 luglio per un titolo che spesso ritroviamo tra i curricula agonistici dei più quotati timonieri e skipper di tutto il mondo.

Previsto il numero record di 59 nazioni, con le delegazioni di Brasile, Singapore, USA, Svezia, Gran Bretagna, Slovenia, Russia, Perù, Argentina, Hong Kong, Olanda, Ukraina e Nuova Zelanda, che sono già arrivate ufficialmente a Riva del Garda e molte altre ancora che sono in viaggio e stanno per arrivare; Angola e Cina stanno invece ancora sbrigando le ultime pratiche burocratiche per il visto, che speriamo arrivi in tempi sufficienti. L’Italia schiererà una squadra formata dopo una lunga selezione durata ben 21 prove e potrà sicuramente dire la sua: dovrà vedersela soprattutto con gli atleti di Paesi come Singapore, Hong Kong, India, Israele, che in questi ultimi anni stanno facendo passi da gigante a livello tecnico e di risultati ottenuti. Dimitri Peroni (Fraglia Vela Malcesine), il locale Davide Duchi (Fraglia Vela Riva) con il compagno di squadra Alberto Tezza (Fraglia Vela Riva), Umberto Josè Varbaro (Lega Navale Follonica) e Andrea Totis (Lega Navale Mandello del Lario) saranno in campo con il tecnico Marcello Meringolo per dare il meglio e provare a puntare in alto.

Sarà sicuramente un Campionato lungo e difficile, ma assai appassionante: molto dipenderà dal tempo e conseguentemente dal vento, che in regime di alta pressione dovrebbe soffiare piuttosto forte. A Riva del Garda si stanno definendo gli ultimi dettagli per accogliere i baby velisti di tutto il mondo insieme a coach, team leader accompagnatori ufficiali: sarà – come lo è ormai da 31 anni per il Meeting di Pasqua – prima di tutto una grande festa, giocata questa volta ad alto livello tecnico. La manifestazione avrà la sua cerimonia di apertura il 16 luglio alla presenza dell’Olimpionica Alessandra Sensini, con prime regate il giorno successivo. A seguire regate individuali con parentesi dedicata alle regate a squadre nei giorni di sabato e domenica 20 e 21 luglio. Dopo il giorno di riposo proseguiranno le prove decisive del Mondiale individuale con regate il 23-24 e conclusione il 25 luglio con relativa premiazione finale.

La regata sarà trasmessa in diretta web negli ultimi due giorni – la prima volta per un Campionato del Mondo Optimist – (http://www.fragliavelariva.it/regatta/live), con il commento tecnico dell’olimpionica Alessandra Sensini. Inoltre durante tutto il Campionato sarà possibile vedere le regate grazie al tracking di ogni singola barca visualizzabile nel pc/tablet con un sistema di gps, attivo grazie alla collaborazione della classe Internazionale Optimist, Trac Trac e Wind, partner tecnico della Fraglia Vela Riva (http://www.tractrac.com/index.php?page=eventpage&id=317).

Kinder+ Sport e Hannspree, insieme alla Provincia Autonoma di Trento sono di supporto alla manifestazione, che potrà essere seguita on line dai canali “new media” della Fraglia Vela Riva, con interviste, immagini e cronaca dell’evento. L’hashtag twitter è #OWC2013. La prima occasione per vedere regatare i giovani partecipanti sarà venerdì 12 e sabato 13 luglio per i Pre-Worlds, occasione di provare il Campo di regata, che dal 17 farà sognare il titolo mondiale della classe che rappresenta la vera base della vela internazionale; titolo che molti ragazzini e ragazzine hanno posto come loro massimo obiettivo stagionale.

Prima partenza prevista alle ore 13 di venerdì 12 luglio con previste nei due giorni di Pre-World numero massimo di 6 prove.

IL PRESIDENTE DELLA FRAGLIA VELA RIVA MAURO STANGA
Il nostro, circolo essendo nato nel 1928, compie quest’anno 85 anni e mai come oggi penso riviva in questo campionato lo spirito di chi 85 anni fa decise di fondare questo sodalizio nato appunto per far apprezzare e conoscere il lago di Garda a tutti coloro che nel mondo hanno la fortuna di avvicinarsi allo sport della vela.
Certamente le bellezze del luogo, la fortuna dei venti da sud come l’Ora e il vento da nord, la capacità e la professionalità di alcune persone presenti alla Fraglia Vela Riva consentono di realizzare campi di regata e percorsi altamente specialistici e fortemente competitivi: 31 anni di Meeting Optimist, con gli ultimi due in cui abbiamo raggiunto elevatissime quote di partecipazione, che ci hanno consentito di raggiungere il Guinness World Records per la regata monotipo più grande al mondo, ci danno anche un’ esperienza particolare nell’organizzare grandi eventi.

Un particolare ringraziamento a tutti gli sponsor che ci hanno consentito di realizzare un evento mondiale di tale importanza e alla Provincia Autonoma di Trento, che da sempre supporta coloro che si impegnano nel realizzare manifestazioni.

Saluto e ringrazio anche la città che ci ospita, Riva del Garda, che guarda alla Fraglia Vela Riva come una delle presenze attive del territorio. Grazie a tutti per questa esperienza che stiamo vivendo e che spero possa rimanere per molti anni come un traguardo da riproporre. Per tutti questi giorni di vigilia del mondiale sono di gran lavoro e molte squadre sono già presenti per allenarsi. L’apertura ufficiale prevista il 16 luglio sarà anche impreziosita dalla qui presente olimpionica, nonchè vice direttore tecnico della Federazione Italiana Vela Alessandra Sensini, un grande esempio di sportiva a 360°”.

RELATED ARTICLES

Most Popular