sabato, Settembre 25, 2021
HomeNewsTp52 Aniene: a Ravenna per il tricolore

Tp52 Aniene: a Ravenna per il tricolore

Con il titolo di vice campione del mondo cucito sulle maglie, il Tp52 Aniene fa rotta su Ravenna per affrontare con lo spirito di sempre la competizione nazionale per eccellenza: il Campionato Assoluto Italiano Vela d’Altura che, a distanza di 19 anni, approda in acque bizantine grazie all’organizzazione del Circolo Velico Ravennate che si avvale della collaborazione del Porto Turistico Marinara e del Ravenna Yacht Club, partners della manifestazione patrocinata dalla Regione Emilia Romagna Provincia e Comune di Ravenna. La coincidenza in Adriatico del Campionato Mondiale di Ancona e dell’evento tricolore in acque bizantine promette di confermare.

Il team capitanato dal responsabile sezione vela d’altura del Circolo Canottieri Aniene e skipper, Alessandro Maria Rinaldi e dall’armatore e team manager Giorgio Martin, arriva a Ravenna con il retrogusto amaro di un secondo posto al Mondiale di Ancona, dove la barca già vincente la scorsa stagione dell’Europeo e dell’Italiano, si era presentata tra le favorite, valorizzando le qualità “corsaiole” da poco vento che tutti prevedevano lungo le acque della riviera del Conero, smentendo le statistiche degli ultimi 100 anni in fatto di previsioni meteo. Qualche turn-over nel gruppo che affronterà il Campionato Italiano è d’obbligo viste le regate che stanno per prendere il via in mediterraneo. A prendere il ruolo di timoniere sarà Simone Spangaro, coadiuvato alla tattica da Stefano Spangaro.

“Anche se il nostro team ha la testa ancora sulla medaglia d’argento conquistata ai mondiali di Ancona tre settimane fa e un piede già a Cowes per la Rolex Fastnet Race di agosto – dichiara Alessandro M. Rinaldi , responsabile della sezione Vela Altura del C.C.Aniene – ci approntiamo con entusiasmo a concentrarci sul Campionato Italiano Altura per difendere il titolo 2012 e 2011 e quindi rieccoci qua più in forma di prima con un assetto leggero, per questo appuntamento agonistico a Marina di Ravenna in previsione di venti deboli. Il Circolo Canottieri Aniene è consapevole della forza degli avversari, ma è altrettanto convinto di fare bene anche questa volta . Negli ultimi anni tutti gli equipaggi hanno fatto un gran salto di livello in termini di barche, equipaggi e vele a riprova della forza dei velisti italiani nel panorama internazionale e noi abbiamo dimostrato di stare sempre al top della vela d’altura grazie ai ragazzi triestini, molti dei quali sono stati adottati dal nostro Circolo. In questa settimana di regate si alterneranno anche alcuni nostri soci, sempre presenti a queste competizioni che con la loro presenza rinforzano il legame tra il corpo sociale e il team col guidone del Canottieri Aniene.”

“La nostra estate è densa di impegni che ci vedranno regatare in adriatico per questo appuntamento che riveste un ruolo chiave nella nostra stagione e in Inghilterra ad agosto per il Fastnet – sono le parole di Giorgio Martin, armatore del Tp52 Aniene e socio Circolo Canottieri Aniene – il ritorno al timone di Simone Spangaro rappresenta il legame di questo team con gli atleti della nostra città, velisti di punta della vela italiana. Siamo come pronti per affrontare questo evento con la massima concentrazione e sano agonismo che ci contraddistingue.”

Il sostegno degli sponsor è fondamentale per un team che quest’anno ha messo in calendario delle regate storiche come il Fastnet e la Middle Sea Race. La conferma di Alviero Martini 1ª Classe, il ritorno alla vela di Lino Sonego International Seating e la new entry In Più Broker, uniti alla forza dei partner’s saranno il punto di forza del Tp52 Aniene.

RELATED ARTICLES

Most Popular