Home » Italia, News » Porto di Trieste: a fine luglio +13,03% teu rispetto al 2012

Porto di Trieste: a fine luglio +13,03% teu rispetto al 2012

Il Porto di Trieste nel mese di luglio ha fatto registrare un incremento rispetto allo stesso mese del 2012 del 10,45% per quanto riguarda la movimentazione contenitori e del 9,86% se si considera l’unità di misura ”teu” confermando un “trend positivo, già da tempo in corso, che fa ben sperare anche per il futuro”, come è scritto in una nota dell’Autorità Portuale.

Rispetto a giugno 2013 la crescita è stata rispettivamente di +7,83% e +5,48%, mentre il consolidato dei primi 7 mesi del 2013 fa registrare rispetto allo stesso periodo 2012, più 11,50% e +13,03%.

”Le imprese e l’Apt continuano a collaborare proficuamente – ha commentato il presidente dell’Ap di Trieste, Marina Monassi – rinsaldando l’idea della condivisione delle strategie tra pubblico e privato. La formula è vincente e i dati lo dimostrano, soprattutto se si tiene conto del momento congiunturale particolarmente difficile per l’economia.

Tuttavia, questi risultati – conclude Monassi – contribuiscono ad essere più sereni e fiduciosi per l’avvenire in quanto creano le condizioni per ulteriori investimenti sullo scalo”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=16845

Scritto da su Ago 2 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab