sabato, Luglio 31, 2021
HomeNewsCampionato Italiano Offshore 2013 verso l'epilogo con la vittoria di Mandolino di...

Campionato Italiano Offshore 2013 verso l’epilogo con la vittoria di Mandolino di Martino Orombelli

Con la Palermo-Montecarlo in archivio, anche il Campionato Italiano Offshore 2013 si avvia verso la conclusione dopo un totale di undici regate portate a termine. Al momento, manca all’appello solo la Trieste-San Giovanni in Pelago-Trieste (20 settembre, 100 miglia, coefficiente 1.5 e organizzazione dello Yacht Club Adriaco), che comunque, visto che non coinvolge le barche in testa alla classifica, non influirà in alcun modo sulle posizioni di vertice.

Al comando della graduatoria generale, risultato che possiamo dare quindi come definitivo, troviamo lo Swan 42 Mandolino di Martino Orombelli (141,26 punti), che si è dunque aggiudicato il titolo Italiano davanti al Comet 41 Prospettica di Giacomo Gonzi (140,41), secondo per un soffio, e al Sun Fast 3200 Scheggia di Nino Merola (104,57), protagonista assoluto di questa stagione.

Decisiva per le sorti del Campionato la Palermo-Montecarlo, regata a cui hanno partecipato sia Mandolino che Prospettica, e che ha visto primeggiare la barca di Orombelli sul Comet di Gonzi, un risultato determinante ai fini della classifica. In totale, sono 298 le barche che al momento hanno partecipato al Campionato Italiano Offshore 2013 (la classifica qui a fianco).

RELATED ARTICLES

Most Popular