UK: l’Ufficio Idrografico pubblica carte per il Vietnam e Mare del Sud della Cina

Una notizia per gli addetti ai lavori: l’Ufficio Idrografico del Regno Unito (UKHO United Kingdom Hydrographic Office), primo al mondo, ha aggiornato la sua suite di carte nautiche e delle relative pubblicazioni che riguardano le acque del Vietnam. Tutto questo per diverse ragioni, anche politiche, non era stato possibile prima; doverosa e fattibile è stata la collaborazione con l’Ufficio Idrografico del Vietnam.

La nuova serie aggiornata si riferisce all’uso per la navigazione elettronica ed in particolare per il sistema ECDIS (Electronic Chart Display and Information System): due carte ENC (Electronic Navigational Chart) copertura per il Vietnam, disponibili nell’Admiralty Vector Chart Service (AVCS) e carte nautiche nuove ed aggiornate che coprono i porti vietnamiti e relative acque territoriali; in più le nuove ship routeing per il Mare del Sud della Cina comprendendo anche le pubblicazioni che riguardano i dati di marea, segnali radio ed aiuti per la navigazione (sailing direction) per il Vietnam.

Ora, con queste nuove pubblicazioni, l’Ufficio Idrografico inglese ha completato la sua gamma di prodotti e servizi aggiornati (attualmente sono 79 ENCs immessi in AVCS). Infatti, troviamo le carte nautiche standard (SNC) che coprono i porti di Phu My, Vung Tau, Hai Phong, Hon Gai, Qui Nhon, Dung Quat, Da Nang, Cam Pha e Ho Chi Min City; una nuova edizione di portolani, tavole delle maree, TotalTide 2014 e l’elenco dei radio servizi e radioaiuti per la radio-navigazione  in trasmissione digitale.

Questo risultato, per l’UKHO, dal punto di vista nautico, è importante poiché i porti vietnamiti e le rotte marittime che attraversano il Mar del Sud della Cina sono cruciali per il processo del trasporto marittimo operato da compagnie di navigazione (global carrier) che domandano sempre più di sviluppare una navigazione “up-to-date”.

 

Abele Carruezzo