mercoledì, Ottobre 20, 2021
HomeNewsPallanuoto: al femminile Imperia gioisce per lo Scudetto, al maschile Recco conquista...

Pallanuoto: al femminile Imperia gioisce per lo Scudetto, al maschile Recco conquista il 28esimo

Storico scudetto per la Mediterranea Imperia. La squadra conquista il tricolore nel massimo campionato di pallanuoto femminile, al termine di gara 3 contro la Plebiscito Padova. Si arrivava all’ultima sfida, con il fattore campo a favore delle liguri, con il primo incontro che si era chiuso 7-6 sempre ad Imperia e gara due conclusa 9-4 per le padovane in casa di queste ultime.

La partita è combattuta: il primo tempo vede le due squadre equivalersi, con il punteggio che si chiude sul 2-2. Non cambia il copione anche alla fine del secondo tempo, che termina 3-3. Imperia si affaccia davanti alla fine del terzo parziale, concluso 4-3, poi nel quarto il pareggio padovano e la zampata finale di Casanova per il 5-4 che chiude i conti.

Mediterranea Imperia-Plebiscito Padova 5-4

Mediterranea Imperia: Gorlero, Ralat 2, Borriello, Tedesco, Stieber 1, Casanova 1, Pomeri, Carrega 1, Emmolo, Bencardino, Drocco, Amoretti, Solaini. Allenatore: Capanna.

Plebiscito Padova: Teani, Laura Barzon, Ilaria Savioli, Sganzerla 1, Martina Savioli, Klaassen, Verde, Dario 2, Rocco 1, Gottardo, Ratelli, Lascialandà, Agosta. Allenatore: Posterivo.

Dietro Imperia e Padova, la finale per il terzo posto è andata all’Orizzonte Catania, vittoriosa 16-13 all’andata a Catania e 9-15 al ritorno in casa del Rapallo Pallanuoto.

Una volta calato il sipario sul campionato, il commissario tecnico del “Setterosa” Fabio Conti ha diramato le convocazioni delle 20 ragazze che intraprenderanno il cammino verso le superfinal di World League in Cina, in programma tra il 10 ed il 15 giugno.

Di seguito l’elenco delle convocate azzurre: Sara Dario, Laura Teani e Laura Barzon (Plebiscito Padova); Silvia Motta, Laura Repetto e Gloria Giachi (Firenze Waterpolo); Rosaria Aiello, Tania Di Mario, Valeria Mariagrazia Palmieri, Federica Radicchi e Arianna Garibotti (Orizzonte Catania); Aleksandra Cotti, Teresa Frassinetti, Roberta Bianconi ed Elisa Queirolo (Rapallo Pallanuoto); Giulia Emmolo e Giulia Gorlero (Mediterranea Imperia); Chiara Tabani (Warerpolo Prato); Alessia Millo (RN Bogliasco); Fabiana Sparano (WP Despar Messina).

Lo scudetto maschile di pallanuoto invee dice ancora una volta Pro Recco, per la ventottesima volta (nona consecutiva). La squadra ligure trionfa ancora una volta nella massima serie nazionale dopo la sfida, ormai classica, contro l’Associazione Nuotatori Brescia, al termine di gara 3 che si è disputata a Sori nell’impianto di casa del Recco. Alla sfida finale si arrivava dal doppio 7-6 che aveva premiato le squadre di casa in gara 1 (sempre a Sori) e gara 2 (a Brescia).

Per quanto riguarda l’ultimo atto, il primo tempo si chiude con il punteggio di 2-2, con la Pro Recco che allunga nel secondo (8-3 il finale).  Ulteriore allungo alla fine del terzo parziale (11-5) prima che il match si concluda 12-7 in favore dei padroni di casa.

PRO RECCO – AN BRESCIA 12-7

PRO RECCO Tempesti, Lapenna 1, Jokovic 3, Figlioli 2, Giorgetti 1, Felugo 1, Giacoppo 1, Aicardi, Figari 2, Fondelli, Ivovic, Gitto 1, Pastorino. Allenatore: Porzio

AN BRESCIA Del Lungo, Valentino, C. Presciutti 2, Legrenzi, Molina 3, Rizzo, Giorgi, Nora, N. Presciutti, Bodegas, Di Fulvio 2, Napolitano, Dian. Allenatore: Bovo.

Tra due settimane (29-31 maggio) Recco e Brescia saranno impegnate nella Final Six di Champions League a Barcellona. Il terzo posto nel torneo va alla Dooa Posillipo, che ha battuto in 2 confronti la Carisa Rari Nantes Savona:  9-6 all’andata, 9-10 al ritorno.

 

Francesco Trinchera

RELATED ARTICLES

Most Popular