mercoledì, Ottobre 20, 2021
HomeNewsPronti per la seconda giornata di regate dell'Aquece Rio-International Sailing Regatta

Pronti per la seconda giornata di regate dell’Aquece Rio-International Sailing Regatta

Rio de Janeiro si è svegliata sotto un bel sole per questa seconda giornata di regate dell’Aquece Rio-International Sailing Regatta 2014, il Test event riservato alle dieci classi olimpiche che si svolge negli stessi campi di regata che ospiteranno le competizioni veliche delle prossime Olimpiadi 2016. Dopo che ieri sono scesi in acqua solo i Finn e le tavole a vela RS:X (sia maschile che femminile), oggi è la volta di tutte le altre classi, che “occuperanno” i cinque campi di regata allestiti per l’occasione nella Baia di Rio.

Ieri le regate sono state difficili per la varietà di condizioni incontrate, anche sullo stesso campo di regata (vedi gli RS:X, che hanno regatato a ridosso del Pan di Zucchero in un campo che offriva, sulla destra, 4 nodi di vento, e sulla sinistra una dozzina), ma come ha sottolineato il DT della Nazionale Michele Marchesini, che abbiamo sentito qualche minuto fa, “la partecipazione a questa regata è molto importante perché serve a raccogliere dati e informazioni sul posto, che ovviamente saranno molto utili in funzione dei Giochi di Rio.

E’ un punto di partenza importante. L’organizzazione della regata”, ha proseguito Marchesini, “è buona, è stata impostata come se fosse l’Olimpiade, con tutte le restrizioni del caso e l’aspetto della sicurezza prioritario. La partenza dei nostri è stata in salita, alla voce risultati, ma gli obiettivi che ci siamo posti per questa trasferta sono altri, come ho avuto già modo di spiegare, e su quel fronte siamo soddisfatti, è un’esperienza positiva”.

Soddisfatto della trasferta a Rio ed emozionato per questa prima volta in regata nella baia di Rio anche Francesco Marrai, che oggi scende in acqua nella classe Laser Standard: “Si, un po’ di emozione c’è, anche perché lo spirito che si respira è quello delle Olimpiadi. Nei giorni scorsi ci siamo allenati sia dentro che fuori la baia, le condizioni sono molto diverse e abbastanza difficili, ma l’importante era iniziare a conoscere queste acque e raccogliere informazioni che saranno utili a tutta la squadra, cosa che abbiamo fatto”.
Appuntamento nella tarda serata per i risultati della seconda giornata dell’Aquece Rio-International Sailing Regatta.
Foto: Alex Ferro

RELATED ARTICLES

Most Popular