giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeNewsCOPA DEL REY: MATCH RACE TRA AZZURRA E QUANTUM

COPA DEL REY: MATCH RACE TRA AZZURRA E QUANTUM

Azzurra erode un punto a Quantum dopo un estenuante match race di quasi 4 ore. La regata costiera è stata vinta da Ran che risale la classifica assieme a Phoenix e Gladiator, ieri rispettivamente secondo e terzo.

La regata costiera di circa 25 miglia ha offerto molte opzioni tattiche alla flotta ma per Azzurra si è chiusa al primo disimpegno di bolina, quando è iniziato il match race con Quantum. I due hanno combattuto quasi 4 ore, scambiandosi di posizione, ma la barca dello Yacht Club Costa Smeralda è rimasta quasi sempre davanti e in controllo. Il tutto però a vantaggio del resto della flotta, che ha lasciato i duellanti nel loro match race e si è concentrata sui bordi maggiormente favoriti dalla brezza, circa 11 nodi da sud, mai superiore ai 13 nodi.

Azzurra è partita al comando sul lato destro, salvo poi trovarsi di fronte un buco di vento e scegliere di andare a coprire Quantum. La regata costiera è stata vinta da Ran seguito da Phoenix e Gladiator che accorciano così le distanze in classifica generale portandosi rispettivamente a uno e due punti dietro Azzurra. Pari punti invece con Ran, virtualmente secondo grazie a due vittorie parziali, mentre Azzurra ne ha solo una.

Domani è prevista brezza termica più intensa di oggi per disputare due prove a bastone come da programma, con partenza alle ore 13,15. Come di consueto sarà possibile seguire le regate con il Virtual Eye e commento in inglese su www.azzurra.it

Guillermo Parada, skipper: “E’ stata una giornata con spunti positivi e altri meno. Abbiamo combattuto un lungo match race con Quantum, siamo certamente provati ma gli abbiamo eroso un punto in classifica generale. In compenso però abbiamo lasciato andare il resto della flotta e noi abbiamo chiuso quinti, il bilancio della giornata è dunque neutro. Abbiamo ancora tante regate prima della conclusione della Copa del Rey, il risultato lo vedremo alla fine”.

Vasco Vascotto, tattico: “Il risultato della regata potrebbe apparire non buono e in effetti il quinto posto non lo è, ma abbiamo vinto il match race con i nostri avversari diretti di Quantum, era importante controllarli anche a scapito di perdere posizioni rispetto al resto della flotta. Sono due regate che gli arriviamo davanti e tutto è ancora possibile, sia per noi che per gli altri concorrenti. Oggi abbiamo capito molte cose per migliorare le nostre performance, siamo positivi, se facciamo le cose fatte bene possiamo farcela”.

Standings BARCLAYS 52 SUPER SERIES – Copa del Rey MAPFRE
Overall after five races
1 Quantum Racing, USA, (Doug De Vos USA) (2,1,2,2,6) 13 p.
2 Rán Racing, SWE, (Niklas Zennström SWE) (1,7,6,3,1) 18 p.?
3 Azzurra, ITA, (Alberto Roemmers ARG) (3,5,4,1,5) 18 p.?
4 Gladiator, GBR, (Tony Langley GBR) (DNF/8,2,1,5,3) 19 p.?
5 Phoenix, BRA, (Eduardo de Souza Ramos BRA) (6,3,3,6,2) 20 p.?
6 Paprec, FRA, (Jean Luc Petithugenin FRA) (4,6,5,4,4) 23 p.?
7 Provezza 7, TUR, (Ergin Imre TUR) (5,4,DNF/8,DNS/8,7) 32p.

Foto: Studio Martinez/52SuperSeries

RELATED ARTICLES

Most Popular