domenica, Settembre 26, 2021
HomeNewsItaliaRapporto Clia: domanda crociere cresciuta del 77% in dieci anni

Rapporto Clia: domanda crociere cresciuta del 77% in dieci anni

Negli ultimi 10 anni, la domanda di crociere è globalmente cresciuta del 77%, passando da 12 a 21,3 milioni di passeggeri transitati. E’ quanto risulta dai nuovi dati rilasciati da CLIA – Cruise Lines International Association, la più grande associazione del settore delle crociere con rappresentanze in Nord e Sud America, Europa, Asia e Oceania.

Nel mondo, gli investimenti fatti nel settore delle crociere hanno generato 117 miliardi di dollari di contributo economico, sostenendo l’occupazione a tempo pieno di 891.009 persone per compensi complessivi pari a 38,47 miliardi di dollari. I dati, frutto di uno studio commissionato da CLIA a Business Research and Economic Advisers (BREA), ha rilevato che 21,31 milioni di crocieristi si sono imbarcati dai porti di tutto il mondo. Il 55% dei passeggeri si è imbarcato in Nord America (11,82 milioni).

Di questi, 10,92 milioni risiedono negli Usa. Il 30% dei passeggeri risiede in Europa (6,4 milioni); di questi, 1,73 milioni provengono da Regno Unito e 1,69 milioni dalla Germania. Anche gli australiani (833.000), i brasiliani (732.000), e i cinesi (727.000) scelgono di vivere l’esperienza della crociera. La durata media di una crociera è di 7 giorni, con 3-4 porti di transito.

RELATED ARTICLES

Most Popular