giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeNewsUna flotta record partecipa Rolex Middle Sea Race 2014

Una flotta record partecipa Rolex Middle Sea Race 2014

E’ partita oggi la 35a edizione della Rolex Middle Sea Race, regata d’altura organizzata dal Royal Malta Yacht Club. Il percorso si snoda lungo 606 miglia tra scenari mozzafiato dal fascino unico. Per tutti gli equipaggi, infatti, la partenza e l’arrivo sono a La Valletta (Malta) dopo aver completato la circumnavigazione in senso antiorario della Sicilia attraversando lo stretto di Messina e lasciando a sinistra in successione le isole Eolie, le Egadi (escluso Marettimo), Favignana e Lampedusa. Quest’anno l’evento segna un nuovo record di partecipazione con ben 122 imbarcazioni iscritte provenienti da 24 nazioni.

Esimit Europe 2 (skipper il campione olimpico Jochen Schümann) il maxi di 100’ (30 metri) che corre con i colori dell’Europa, ha tagliato la linea di partenza alle ore 11.40 di oggi sabato 18 ottobre,  in condizioni di vento leggero e mare calmo. Il team, di cui fanno parte velisti professionisti provenienti da 11 diverse nazioni, sarà impegnato per i prossimi tre giorni nel tentativo di conquistare nuovamente la ‘line honours’ (il premio riservato alla prima imbarcazione che taglia il traguardo in tempo reale) ‘, risultato che Esimit Europe 2 già ottenuto per tre volte consecutive in passato (2010, 2011, 2012).

Le previsioni meteo indicano al momento una situazione di alta pressione su tutto il Mediteranno e di conseguenza la regata sarà caratterizzata molto probabilmente da venti leggeri su tutto il percorso. L’E.T.A. (estimate time of arrival) di Esimit Europe 2 è previsto per martedì notte. “La Rolex Middle Sea Race è una delle classiche regate d’altura del Mediterraneo, una delle migliori cui partecipiamo ogni anno ed è sempre molto impegnativa” – ha dichiarato Jochen Schümann –  “Per noi è anche l’ultimo impegno agonistico di una stagione che ci ha visti ancora una volta protagonisti in tutte le regate cui abbiamo preso parte
.
Sfortunatamente nei prossimi giorni il vento sarà molto leggero quindi non sarà un’edizione in cui tentare di battere il record di percorrenza. Il nostro obiettivo rimane ovviamente quello di conquistare la ‘line honours’ che sarebbe la quarta qui alla Rolex Middle Sea Race e la 35a consecutiva per Esimit Europe 2. Nulla è scontato però. Proprio a causa delle condizioni di vento leggero, infatti, i mini maxi possono rappresentare un pericolo per noi e saranno aiutati dai nuovi sistemi di tracking che consentono loro di vedere dove saremo e le nostre condizioni meteo. Sicuramente avremo tutta la flotta che ci seguirà pronta ad approfittare del minimo errore” .

Al rilevamento delle ore 20.0 Esimit Europe 2 è in testa alla flotta e naviga a 11.4 nodi di velocità a ridosso della costa Sud orientale della Sicilia all’altezza di Siracusa, seguita da due minimaxi: Ran e da Shockwave.
Le posizioni dei concorrenti possono essere visualizzate in tempo reale al link: http://www.rolexmiddlesearace.com/tracker/#pt

Al link http://ftp.esimit.com/webftp/data/public/8ff18d.php è possibile scaricare le video interviste rilasciate da Jochen Schümann e da Stefano Rizzi prima della partenza.

L’attuaLe record di percorrenza è stato stabilito nel 2007 da Rambler (USA) IN 47 hours 55 minutes and 3 seconds.

RELATED ARTICLES

Most Popular