Home » Italia, News » RAGGIUNTO ACCORDO DI COOPERAZIONE TRA FINCANTIERI E IL CANTIERE NAVALE VITTORIA

RAGGIUNTO ACCORDO DI COOPERAZIONE TRA FINCANTIERI E IL CANTIERE NAVALE VITTORIA

Nel corso di Euronaval, il più importante appuntamento al mondo nel settore della difesa navale, giunto quest’anno alla 24ma edizione, Fincantieri, tra i primi gruppi cantieristici al mondo, e il Cantiere Navale Vittoria, localizzato ad Adria (Rovigo), specializzato nella costruzione di navi militari, da trasporto e da lavoro fino a 100 metri di lunghezza, hanno sottoscritto un accordo di cooperazione.

L’accordo è stato firmato da Paolo Frino, Direttore Post Vendita e Servizi della Direzione Navi Militari di Fincantieri, e Luigi Duó, Presidente del Cantiere Navale Vittoria.

L’intesa prevede la fornitura di attività e prestazioni relative a piattaforme di unità minori, ad uso mercantile e militare. In particolare, l’accordo prevede lo sviluppo, la promozione e la vendita sul mercato estero di unità da pattugliamento e unità commerciali di dimensioni piccole e medie, con l’intento di valorizzare la condivisione di capacità e competenze dei due gruppi.
Questa cooperazione, inoltre, sottolinea l’attenzione sulle attività ad elevato valore aggiunto che possono rafforzare ed essere di complemento per il know-how relativo alla progettazione navale e dei relativi pacchetti di componentistica.

L’accordo rafforza ulteriormente la posizione competitiva di Fincantieri sul mercato mondiale, allargando la gamma di prodotti da offrire ai propri clienti. Cantiere Navale Vittoria potrà sfruttare questa partnership per condividere con Fincantieri e accrescere il proprio patrimonio di competenze e capacità gestionali.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=24955

Scritto da su Ott 29 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab