SESTO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: LO SPINNAKER ROSSO

OTRANTO – Si è svolta ieri la prima regata dell’anno, la sesta del campionato invernale “Più Vela per Tutti”, ed erano ventuno le barche in acqua a gareggiare con le impennate dello scirocco, che sembra non voler abbandonare i regatanti otrantini. Uno scirocco “bizzarro”, con salti di vento che hanno costretto gli equipaggi a continui cambi di vela. Un inizio alquanto atletico dopo la lunga pausa natalizia, che ha rinvigorito qualcuno e appesantito qualcun altro.

“Brava Giulia”, il performante j24 di Salvatore Calasso, con la regata di ieri ha finalmente espresso tutta la sua potenzialità, grazie anche alla bravura di Flavio Massari ieri al timone. “Brava Giulia” è salita per la prima volta sul podio classificandosi terza in compensato. Ma la barca regina della giornata è stata “Spirit of Red Mullet”, il First31.7 di Massimiliano Rella con il suo equipaggio espressione del meglio della vela salentina: Sandro Negro al timone, Fabio “tattico” alla tattica, Filippo Carlino prodiere.

Lo spinnaker rosso di “Red Mullet” ha capeggiato la flotta per l’intera regata, tagliando per primo la linea del traguardo e piazzandosi secondo in compensato. Ancora una volta, per una manciata di secondi, è stato “il Gabbiere” a vincere in compensato mantenendo saldo il primo posto in classifica generale. Non è andata bene per l’X-Yacht412 “Great Expectations” per via della rottura di penna del genoa, incidente che lo ha retrocesso nella classifica assoluta in compensato, raggiunto con la differenza di solo un punto da “Acquaria”, il Dufour385 della stessa categoria A.

Mancano solo 4 regate alla fine del campionato e ora si può ragionare sulla classifica assoluta calcolando gli scarti, ossia eliminando per ciascuna barca due delle peggiori regate disputate. Non si possono fare grandi pronostici poiché la differenza di punteggio tra le prime 6 in classifica non è così ampia. L’unica certezza è che sul podio non salirà nessuna barca della categoria C, ossia le più vetuste della flotta di “più Vela per Tutti”.

Ma “Più Vela per Tutti” non è solo questione di podio e di esperti velisti. Grande plauso da parte di tutti i regatanti all’equipaggio di “Boomerang”, il Grand Soleil34 con la bandiera della Lega Navale di Otranto, composto da ragazzi al di sotto dei 18 anni che si sta facendo le ossa in queste regate che sino ad oggi sono state piuttosto impegnative.

Classifica VI regata:
1_ “Il Gabbiere” (j24)
2_ “Spirit of Red Mullet” (First31.7)
3_ “Brava Giulia” (j24)
Classifica assoluta con gli scarti:
1_”Il Gabbiere” (B), 4 punti
2__” Red Mullet” (A), 8 punti
3__”Great Expectations” (A), 16 punti”
4_ Acquaria” (A) e “Boogeyman” (A), 17 punti
5_”Globulo Rosso” (B), 19 punti
6_”Brava Giulia” (B), 29 punti

Prossima regata il 25 gennaio.