mercoledì, Ottobre 20, 2021
HomeNewsProsegue con successo il Campionato Estivo della Flotta J24 del Lario

Prosegue con successo il Campionato Estivo della Flotta J24 del Lario

MANDELLO DEL LARIO – Prosegue con successo il Campionato Estivo della Flotta J24 del Lario: archiviate le prime tre tappe (lo Zonale organizzato dal Circolo Velico Tivano a Valmadrera lo scorso aprile, lo Zonale proposto dall’AVAL a Gravedona nel mese di maggio e lo Zonale ospitato dal Circolo Vela Bellano a giugno caratterizzato purtroppo dalle avverse condizioni meteo che avevano permesso lo svolgimento di un’unica prova vinta da Marco Stefanoni con la sua Kong Grifone seguito da Massimo Corti al timone di Elsa Nata Libera e da Ruggero Spreafico con Déjàvu) gli equipaggi J24 sono scesi nuovamente in acqua per la quarta e penultima tappa, il Trofeo Grassi organizzato dalla Lega Navale Italiana Mandello.

Quattro le regate portate a termine come da programma da una decina di J24 lariani: la vittoria di tappa è andata ancora una volta a Ita 476 Déjàvu armato e timonato dal Capo Flotta del Lario Ruggero Spreafico, protagonista di due primi di giornata (10 punti; 4,4,1,1, i parziali).

Ad un solo punto Ita 503 Kong Grifone di Marco Stefano, vincitore della regata d’apertura (11 punti; 1,6,2,2). Terzo posto per Ita 499 Splendida di Pierluigi Puthod (15 punti; 5,1,5,4) che si è aggiudicato la seconda prova di giornata. La classifica provvisoria del Campionato Estivo 2015 (stilata dopo quattro tappe, sedici prove e quattro scarti) vede al comando Ita 476 Déjàvù (22 punti) tallonato ad un solo punto da Ita 499 Splendida (23 punti). Seguono nell’ordine Ita 503 Kong Grifone (25), Ita 4 Bruschetta di Sergio Agostoni (61 punti), Ita 498 Elsa nata libera di Marzio Tavecchio (63 punti), Ita 375 J Falchetto di  Giovanni Cardani (63), Ita 485 Belfagor armato da Beppe Perego (70), Ita 148 “Colpo di …” di Francesco Butera (77) e  Ita 283 Mali x di Marco Nova (97).

Il Campionato Estivo J24 del Lario si concluderà con la quinta tappa dello Zonale organizzata dalla Canottieri Domaso sabato 19 e domenica 20 settembre.Nel week end appena concluso, invece, la Flotta J24 del Lario ha preso parte alla Alfio Cup, una regata lunga organizzata nel ramo orientale del Lago di Como dalla Lega Navale di Mandello del Lario (dove Peraboni ha mosso i suoi primi passi nel mondo della vela) per ricordare il grande prodiere olimpico di Star scomparso quattro anni fa.

In acqua una trentina di equipaggi: fra loro non solo regatanti delle Classi J24, Platù 25, Libera e Star ma anche tanti amici che hanno aderito numerosi a questa quarta edizione patrocinata dai Comuni di Mandello e Monza e resa possibile grazie allo sponsor Ditta Luigi Azzoni. La breva ha soffiato generosa e ha consentito lo svolgimento di una lunga ed equilibrata prova cominciata alle ore 13 e conclusa due ore dopo.

A presiedere il Comitato di regata Alberto Zerboni che dopo aver seguito Alfio in tutte le tappe della sua carriera ora segue puntualmente la manifestazione in ricordo dell’amico. Nella classifica della classe J24, rappresentata dagli equipaggi del Circolo Velico del Tivano, si è imposto Ita 499 Dejavù di Ruggero Spreafico seguito da Ita 352 Via con Vento di Mauro Benfatto e da Ita 4 Bruschetta di Sergio Agostoni.

RELATED ARTICLES

Most Popular