Home » Eventi, News » La storia del pluricampione del mondo Umberto Pelizzari il 2 marzo a Lecce

La storia del pluricampione del mondo Umberto Pelizzari il 2 marzo a Lecce

LECCE – Arriva a Lecce il pluricampione del mondo di immersioni in apnea Umberto Pelizzari. L’atleta terrà una conferenza pubblica gratuita il prossimo mercoledì 2 marzo, alle 20.00, alla Muv di Lecce, in Via Vittorio Bachelet.

Un appuntamento imperdibile per gli amanti del genere e non solo. Pelizzari racconterà oltre vent’anni di carriera, la sua esperienza nei mari di tutto il mondo, i suoi record: dall’impresa storica nel mondo della subacquea e della medicina: -150 metri in assetto variabile No Limits con un’immersione da 2’57″, limite mai raggiunto dall’uomo in apnea, alle nuotate al fianco delle balene, al suo attuale incarico di docente alla Scuola Normale di Pisa.

L’appuntamento leccese è frutto della stima e della collaborazione tra il pluricampione del mondo e il napoletano Francesco Sena, 27 anni, apneista atleta del team Omer, fondatore di ASD Apnea Salento e membro dello staff di Pellizzari. Sena ha scelto il mare della Puglia per praticare la sua professione. “L’apnea – ha detto Sena – è un’avventura unica, un’esperienza di gioia continua. Tutti dovrebbero provare l’esperienza della fusione uomo/mare. Con le sue tecniche di respirazione, rilassamento, concentrazione e gestione dello stress, aiuta nella vita e ad acquisire maggiore consapevolezza di sé”.

L’evento è organizzato in collaborazione con Sea Shepherd Conservation Society, organizzazione no profit impegnata attivamente nella difesa dei mammiferi e nella salvaguardia degli oceani. Saranno presenti anche il presidente e il direttore dell’AMP (Area Marina Protetta) di Porto Cesareo.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=36301

Scritto da su Mar 1 2016. Archiviato come Eventi, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab