Home » Internazionale, News » Nuovo collegamento tra Valencia e Algeria

Nuovo collegamento tra Valencia e Algeria

VALENCIA – E’ sbarcato al porto di Valencia il traghetto “El Djazair II” che ha inaugurato la nuova linea di collegamento tra il porto iberico e quello di Mostaganem, in Algeria. Il collegamento per il trasporto di passeggeri e mezzi, resterà attivo fino a settembre, garantendo i flussi nel periodo estivo.

Un collegamento importante, ha sottolineato Francesco Sanchez, direttore dell’autorità portuale di Valencia perché “i Paesi della sponda sud del Mediterraneo, e l’Algeria in particolare – ha detto – sono destinazioni strategiche non solo per i loro grandi volumi di traffico ma anche per il loro potenziale futuro”.

“La rotta – ha spiegato il direttore generale per i trasporti della città di Valencia Carlos Domingo – contribuirà ad aumentare i traffici commerciali e gli scambi economici e culturali tra i due Paesi, consentendoci un ulteriore sviluppo economico”. Alla cerimonia del primo attracco ha partecipato anche Temmar Abdelwahid, governatore della regione algerina di Wilaya che ha sottolineato la volontà della regione algerina di diversificare e ampliare le relazioni con la regione di Valencia, anche sotto il profilo della cooperazione.

La nuova linea, della compagnia Entmv (Compagnia Nazionale di Trasporti Marittimi e passeggeri) sarà attiva fino a settembre e sono previsti 17 scali a Valencia, con una frequenza che sarà di una volta a settimana nei mesi di luglio e agosto. Il collegamento, conclude la nota dell’autorità portuale di Valencia, porterà all’aumento del traffico merci con l’Algeria che negli ultimi anni sono già notevolmente cresciuti, tanto da diventare il principale Paese di origine e destinazione del porto valenciano.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=36667

Scritto da su Mar 15 2016. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab