Home » Internazionale, News » CMA CGM per WEMED la prima linea di commercio intra-mediterranea

CMA CGM per WEMED la prima linea di commercio intra-mediterranea

MARSIGLIA – Il global carrier francese CMA CGM, gigante nel trasporto container, lancia il suo primo ed unico servizio interamente dedicato ai traffici interni del Mediterraneo. Questo nuovo liner commerciale, denominato WEMED (West Med – East Med), iniziato giorni addietro, ha l’obiettivo di offrire “stiva” per il trasporto marittimo diretto dai Paesi del Mediterraneo occidentale di Francia, Spagna e Algeria verso i Paesi orientali della Turchia, Libano ed Egitto.

Il liner considera Malta come porto hub lungo l’intero corridoio ovest-est con collegamenti di trasbordo verso i mercati di tutto il mondo. La compagnia di navigazione francese, oltre a rafforzare la propria presenza CMA CGM sul suo mercato tradizionale, intende rispondere ai crescenti scambi commerciali che la zona mediterranea in questione domanda (flussi merceologici da est-ovest), con la Turchia importante partner economico per i paesi del Mediterraneo.

I tempi di transito offerti dall’Europa meridionale su rotte verso est del Mar Mediterraneo sono tra i più efficienti sul mercato: la Turchia è scalata in sette giorni da Valencia e nove giorni da Marsiglia. La linea WEMED offre l’unico collegamento diretto e settimanale da Mersin, Istanbul, Beirut e Alessandria ad Algeri; quattro navi container da 1.200  ai 1.700 teu sono disposte su queste rotte con continua rotazione da Marsiglia, Barcellona, Valencia, Malta, Mersin, Iskenderun, Beirut, Alessandria, Malta, Algeri e di nuovo a Marsiglia.

La Compagnie Maritime d’Affrètement (CMA) con la Compagnie Générale Maritime (CGM) hanno costituito nel 1978 il CMA CGM Group divenendo da subito un leader nello shipping mondiale; è presente in più di 160 paesi tramite una rete di 765 agenzie e con 22.000 dipendenti nel mondo, di cui 4.500 solo in Francia.

Abele Carruezzo

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=36930

Scritto da su Mar 26 2016. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab