Home » Italia, News » Al via la II edizione della Naples Shipping Week

Al via la II edizione della Naples Shipping Week

NAPOLI – Lunedì 27 giugno inaugura la II edizione della Naples Shipping Week, interamente dedicata alla cultura e all’economia del mare organizzata da Propeller Club Port of Naples e ClickutilityTeam che animerà il capoluogo campano fino al 2 luglio prossimo. Oltre 200 i relatori coinvolti nei 40 eventi a calendario per gli operatori del settore e non, tra cui si segnalano: l’8^ edizione di PORT&SHIPPINGTECH, forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, Main conference della manifestazione e la CENA MEDITERRANEA, evento conclusivo riservato ai partecipanti della Naples Shipping Week, che si svolgerà a PALAZZO REALE, luogo simbolo di Napoli.

Innovazioni tecnologiche, governance dei porti, autostrade del mare, sicurezza e welfare, combustibili rinnovabili, nuovi mercati sono alcuni dei temi che saranno affrontati durante la settimana che, oltre ai momenti di networking e approfondimento riservati al cluster marittimo, offrirà eventi speciali e iniziative culturali e divulgative aperti alla cittadinanza.

La Naples Shipping Week –sottolinea il presidente Giuseppe D’Amato – gratifica l’orgoglio partenopeo dello shipping, storicamente insediato nel nostro territorio, e riconferma l’importanza di Napoli. Il capoluogo campano è infatti all’avanguardia in Italia grazie alla presenza del 50% circa della flotta mercantile nazionale, costituita da navi moderne e tecnologicamente avanzate e che fanno capo ad armatori della Provincia di Napoli, confermando la leadership napoletana già presente da tempo del Regno delle due Sicilie. Abbiamo a Napoli anche l’unica Università dello Shipping in Italia(la prestigiosa Università Parthenope) e la Fondazione IPE(che svolge Master annuali di eccellenza in Shipping e Logistica). Pertanto – aggiunge D’Amato – Napoli merita una grande e prestigiosa Shipping Week affinché la sua eccezionale tradizione marinara, passata e presente, possa essere riconosciuta in tutto il mondo.

Questa seconda edizione della Naples Shipping Week – aggiunge Umberto Masucci, Presidente The International Propeller Club Port of Naples – metterà in mostra le grandi capacità del cluster marittimo napoletano e campano, contribuendo a rinsaldare il rapporto fra il Porto e la città, restituendo slancio ed entusiasmo allo scalo di Napoli. Con quest’evento, gemellato con la città di Genova, offriamo ad anni alterni una manifestazione dedicata alla cultura e all’economia del mare. Napoli per sette giorni diventerà la capitale dello shipping grazie a un grande evento internazionale che coinvolgerà i principali attori riuniti qui per discutere di temi importanti e attuali. A questo si aggiunge la presenza per tutta la settimana dell’Amerigo Vespucci, la nave scuola della Marina Militare, orgoglio di tutti noi e la scelta delle Capitanerie di Porto di organizzare a Napoli il MedForum, la riunione di tutte le Guardie Costiere del Mediterraneo in un momento certamente delicato per il nostro Mare.

Numerosi gli ospiti di rilievo e le autorità che hanno confermato la propria presenza ai lavori, tra cui si segnalano: Teresa Alvaro, Direttore Centrale Tecnologie per l’innovazione, Agenzie delle Dogane; Andrea Annunziata, Presidente, Autorità Portuale di Salerno; Antonio Basile, Commissario Straordinario, Porto di Napoli; Antonio Cancian, Presidente, Rete Autostrade Mediterranee Spa; Paolo D’Amico, Presidente Federazione del Mare; Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Vincenzo De Luca, Presidente, Regione Campania; Luigi De Magistris, Sindaco di Napoli; Gian Enzo Duci, Presidente, Federagenti; Contrammiraglio (C.P.) Arturo Faraone, Direttore Marittimo della Campania e Comandante del Porto di Napoli; Lorenzo Forcieri, Presidente, Ligurian Ports; Emanuele Grimaldi, Presidente, Confitarma; Amedeo Lepore, Assessore Sviluppo Economico Regione Campania; Ammiraglio di Squadra Donato Marzano, Comandante Logistico della Marina Militare; Ammiraglio Ispettore (C.P.) Vincenzo Melone, Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera; Luigi Merlo, Consigliere Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture; Pasqualino Monti, Presidente, Assoporti; Enrico Maria Puja, Direttore Generale Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per le Autorità Portuali e Trasporto Marittimo; Edoardo Rixi, Assessore Sviluppo Economico, Regione Liguria; Ivano Russo, Dirigente Gabinetto, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; Gabriele Toccafondi, Sottosegretario di Stato MIUR; Simona Vicari, Sottosegretario di Stato, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Port&ShippingTech, il Forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, Main conference della manifestazione,- sottolinea Carlo Silva, Presidente di ClickutilityTeam – è un evento congressuale consolidato che, grazie alla preziosa collaborazione con il cluster marittimo napoletano aggregato dal Propeller di Napoli, conferma la propria leadership nel panorama degli appuntamenti internazionali dedicati allo sviluppo del sistema logistico-portuale. Ai tradizionali temi — Green Shipping, Smart Port – Safety e Nuovi Mercati – quest’anno si affiancheranno nuovi approfondimenti e spunti di riflessione dedicati al Welfare e alla Finanza grazie alle prestigiose collaborazioni che si sono consolidate tra un’edizione e l’altra.Anche in questa edizione l’intera città sarà coinvolta da conferenze e incontri dedicati allo shipping, alla logistica e all’innovazione tecnologica in campo marittimo e da visite ed eventi culturali organizzati fra la Stazione Marittima, il Molo San Vincenzo, la Stazione Zoologica Anton Dohrn, il Porto di Napoli, Villa Doria D’Angri, Piazza del Plebiscito, l’Università Parthenope di Napoli e altri luoghi del capoluogo campano.

GLI ORGANIZZATORI

PROPELLER CLUB PORT OF NAPLES promuove l’incontro e le relazioni tra persone che gravitano nei trasporti marittimi, terrestri, aerei; favorisce la formazione e l’aggiornamento tecnico, culturale tra tutti gli appartenenti alle categorie economiche e professionali legate alle attività marittime e dei trasporti internazionali e nazionali; aderisce all’associazione italiana dei Propeller Clubs (www.propellerclubs.it )CLICKUTILITY TEAM è leader in Italia nell’ideazione e realizzazione di eventi B2B per i settori della mobilità sostenibile, logistica, energia, ambiente e high tech. Le sue competenze si sono evolute e consolidate nel tempo. Clickutility Team è oggi riconosciuta tra i più innovativi e originali organizzatori di conference&expo (www.clickutilityteam.it)

COMITATO PROMOTORE: Regione Campania – Comune di Napoli –Autorità Portuale di Napoli.

MANIFESTAZIONE PARTNER: Genoa Shipping Week.

PARTNER ISTITUZIONALI: Assagenti – Assoporti – Autorità Portuale Salerno – Banco di Napoli – Confitarma – Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera – Corporazione dei Piloti del Golfo di Napoli – Fa.m.a. – Fedarlinea – Federagenti –Fedepiloti – Federchimica -Fedespedi – Fondazione Accademia Italiana Marina Mercantile – Ligurian Port Alliance – Marina Militare – Rete Autostrade Mediterranee –RINA – Stazione Marittima Terminal Napoli – The International Propeller Clubs – Università degli Studi di Napoli Federico II -Università degli Studi di Napoli Parthenope. MAIN SPONSOR: Wärtsilä.NAPLES SHIPPING WEEK (www.nsweek.com)

IL PROGRAMMA

II EDIZIONE 27 giugno /2 luglio 2016

LUNEDÌ 27 GIUGNO, in occasione della NSW, alle 10 arriverà sul Lungomare Caracciolo la nave scuola «Amerigo Vespucci», il veliero simbolo della Marina Militare che rimarrà a Napoli per tutta la settimana. Nel pomeriggio alle 17 la Stazione Zoologica Anton Dohrn ospiterà la conferenza L’utilizzo dei vettori marittimi come osservatori organizzata dalla Stazione Zoologica stessa in collaborazione con ISPRA. La conferenza sarà preceduta alle 16 da visite guidate – su prenotazione – alla Sala degli Affreschi.

MARTEDÌ 28 GIUGNO, due i convegni che si svolgeranno nella Sala Caracciolo del Molo San Vincenzo straordinariamente aperto per questa occasione. In apertura, alle 9.30, l’incontro di Storia Marittima Il Mare Educatore e Formatore a cura del Museo del Mare di Napoli, Fondazione Thetys e Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del Cnr di Napoli. Alle 12.30 inaugurerà nella sala Caracciolo la MOSTRA DA SCUGNIZZI A MARINARETTI. L’esperienza della Nave Asilo Caracciolo (1913-1928). Ingresso libero fino al 2 luglio. Seguirà alle 15 l’incontro Nuovi modelli di Governance per il dialogo tra Porto e Città organizzato da Cnr – Università Federico II in collaborazione con Aniai e The International Propeller Clubs per parlare di integrazione tra il porto e la città. Alla sera, alle 21 il Bacino Borbonico del Molo San Vincenzo accoglierà l’inaugurazione dello spettacolo teatrale – a pagamento – MARE MATER – O dell’esemplare storia della Nave Asilo Caracciolo e della Signora Giulia Civita Franceschi prodotto da Le Nuvole/Casa del Contemporaneo che ripercorre la straordinaria esperienza pedagogica della nave Caracciolo. Repliche fino al 2 luglio.

MERCOLEDÌ 29 GIUGNO, dalle ore 9 Villa Doria d’Angri ospiterà la conferenza internazionale Promotion, sustainability and control management in Cruise Seaport Systems organizzata dall’Università Parthenope di Napoli, protagonisti Promozione, Sostenibilità e Controllo (PSC) del settore crocieristico. Al pomeriggio, alle 14, la Tavola Rotonda a cura di CONISMA e ATENA Sud Italia dedicata all’Energia del Mare per approfondire le nuove fonti di energia legate al mare e che si svolgerà nell’Aula Magna dell’Università Parthenope. Sempre mercoledì, alle 14.30, nella Sala Elettra della Stazione Marittima di Napoli si terrà Large Vessels, Larger Opportunities? il convegno organizzato da C.I.S.Co. sul tema della logistica containerizzata. Alle 18 il Lions Club Megaride Napoli ospiterà l’incontro Il Mare saluta l’estate con intervalli musicali e poetici. Ingresso libero. Alle 18.30, ospite dell’Amerigo Vespucci, si svolgerà invece il convegno Un Donatore moltiplica la Vita organizzato dalla Direzione Generale della ASL NAPOLI 1 CENTRO che si soffermerà sulla importanza di avere un numero sempre maggiore di donazioni di organi e di tessuti. Partecipazione su invito.

GIOVEDÌ 30 GIUGNO prenderà l’avvio PORT&SHIPPINGTECH, il Forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, Main Conference della NSW, che si svolgerà nel Centro Congressi della Stazione Marittima. In apertura, GREEN SHIPPING SUMMIT, le best practice per una gestione efficiente dell’innovazione tecnologica “verde” per ridurre l’impatto ambientale nel settore marittimo. La sessione si focalizzerà sul contributo del trasporto marittimo all’efficienza energetica ed economica della catena logistica all’indomani della Conferenza sul Clima di Parigi. Nel pomeriggio l’attenzione si sposterà sul tema delle soluzioni smart per ridurre le emissioni in porto e migliorare la qualità dell’aria nelle città portuali. Sul fronte SMART PORT&LOGISTIC, corridoi logistici da verso l ‘Europa un volano per lo sviluppo del sistema marittimo e portuale, si approfondirà il tema della digitalizzazione delle operazioni portuali e l’integrazione dello shipping nell’intero sistema dei trasporti analizzando le soluzioni tecnologiche a oggi disponibili per sviluppare l’intermodalità e tracciare la merce. Una particolare attenzione sarà dedicata all’evoluzione del Port Community System in Europa e in Italia, alla digitalizzazione e interoperabilità del sistema doganale portuale italiano, al rilancio del sistema portuale e logistico nazionale e campano. Sempre il 30, Il convegno dedicato a SAFETY&WELFARE approfondirà il tema della prevenzione infortuni nel settore dello shipping e della logistica portuale, dedicando ampio spazio alle principali problematiche incontrate dall’entrata in vigore della Convenzione MLC 2006 (International Maritime Labour Convention) anche con una nuova sessione dedicata al tema del welfare del personale marittimo imbarcato. Sempre nella mattinata di giovedì, la Stazione Marittima ospiterà il convegno L’economia del mare: le nuove prospettive occupazionali e la risposta dell’Its della Campania organizzato da Fondazione ITS-Mobilità Sostenibile Trasporti Marittimi.

Tra gli eventi culturali di giovedì 30 giugno, si segnalano: alle 18.30 l’aperitivo – su invito – ai Bagni Margherita NEW MARITIME GENERATION COCKTAIL PARTY organizzato da YoungShip Italia, Gruppo Giovani Federagenti, Confitarma e Gruppo Giovani Propeller Port of Naples. Alle 19, musica in chiusura di giornata alla Stazione Marittima con “L’INCANTO DEL MARE”, il concerto, aperto alla cittadinanza, del coro Jubilate Deo con brani lirici e canzoni della tradizione napoletana. Alle 20, l’evento serale – su invito – a bordo del Vespucci organizzato dalla Marina Militare. Alle 20.30 LA FESTA DEL BORGO DEI PIRATI, un percorso enogastronomico organizzata dal Reale Yacht Club, animerà il Borgo Marinari. Ingresso libero previo acquisto del carnet (25 euro).

VENERDÌ 1 LUGLIO, secondo appuntamento con GREEN SHIPPING SUMMIT, protagonisti il consueto approfondimento sulle opportunità per la diffusione del gas naturale liquefatto (GNL) nei trasporti in attesa del decreto legislativo di attuazione della direttiva sui carburanti alternativi e Il trattamento delle acque di zavorra e dei reflui dei desolforatori sotto la spinta delle normative IMO. La sessione NUOVI MERCATI, dedicata allo sviluppo dell’Autostrada del Mare, quest’anno si focalizzerà sul consolidamento dell’area MED e sui nuovi mercati del Medio Oriente e Mar Nero con una particolare attenzione alle politiche di sviluppo per un sistema integrato di trasporti e logistica “Panmediterraneo”. Novità di quest’anno, la sessione SHIPPING&FINANCE che metterà a confronto esperti finanziari e il cluster marittimo sul rapporto tra shipping, infrastrutture e logistica e sui cambiamenti in atto all’indomani della Riforma della l. 84/94. Nel pomeriggio, la sessione di SAFETY sarà incentrata sulla normative per regolamentare la gestione della sicurezza in ambito portuale, soprattutto nell’interazione tra le attività di terra e quelle di bordo. Chiuderà il Forum la sessione istituzionale di chiusura della Naples Shipping Week intitolata Stato dell’arte del Piano Strategico Nazionale della Portualità e della Logistica. A corredo della manifestazione, entrambi i giorni sarà allestita un’area EXPO, un “Salotto dello Shipping” in cui molte aziende partecipanti presenteranno le proprie soluzioni all’avanguardia.

La giornata di venerdì culminerà con il Concerto della Banda della Marina Militare in Piazza del Plebiscito aperto alla cittadinanza, e la CENA MEDITERRANEA a Palazzo Reale, importante momento di networking, riservato alla community dello shipping nazionale e internazionale, dedicato alla fantasia culinaria napoletana e mediterranea, cui si alterneranno visite guidate e momenti di intrattenimento.La II edizione della Naples Shipping Week si concluderà SABATO 2 LUGLIO con la PARATA delle VELE D’EPOCA che partirà alle 9.45 dal Terminal di Napoli e a cui parteciperà anche il Vespucci.

EVENTI IN CITTA’ – ESPRESSIONI ED ESPOSIZIONI

MOSTRA FOTO-DOCUMENTARIA – DA SCUGNIZZI A MARINARETTI. L’ESPERIENZA DELLA NAVE ASILO CARACCIOLO (1913-1928) Sala Caracciolo, Molo San Vincenzo. Da martedì 28 giugno a sabato 2 luglio Ore: 09:30 – 13:00 / 15:00 – 19:00 A cura di Antonio Mussari e Maria Antonietta Selvaggio.

SPETTACOLO TEATRALE – MARE MATER – O DELLA ESEMPLARE STORIA DELLA NAVE ASILO CARACCIOLO E DEL SUO CAPITANO GIULIA CIVITA FRANCESCHI. Bacino Borbonico, Molo San Vincenzo, Napoli. Da martedì 28 giugno a sabato 2 luglio. Ore: 21:00 – 22:30. Uno spettacolo di Fabio Cocifoglia e Alfonso Postiglione, prodotto da: Le Nuvole/Casa del Contemporaneo – Centro di produzione. Ingresso libero, munito di Carta d’Identità, previo acquisto del biglietto (30 euro).

IL PORTO DI NAPOLI SI APRE ALLA CITTÀ – Lunedì 27 giugno; Giovedì 30 giugno; venerdì 1 luglio – ore 12.00/12.45 Porto di Napoli. Promosso dall’Autorità Portuale di Napoli e Ormeggiatori di Napoli.

VISITE A BORDO DEL VESPUCCI – Il Vespucci, Stazione Marittima Napoli. Mercoledì 29 giugno – dalle 14:30 alle 17:00 e dalle 21:30 alle 22:30 Giovedì 30 giugno – dalle 10:30 alle 12:00 Venerdì 1 luglio – dalle 10:30 alle 12:00; dalle 14:30 alle 18:30 e dalle 20:00 alle 21:30 Organizzato da: Marina Militare Durante le visite a bordo da parte della popolazione civile, saranno effettuate dimostrazioni SICS.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=39532

Scritto da su Giu 25 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab