Home » Italia, News » Propeller Club Port of Salerno e L’Istituto Nautico “Giovanni XXIII”, per creare un partenariato permanente territoriale

Propeller Club Port of Salerno e L’Istituto Nautico “Giovanni XXIII”, per creare un partenariato permanente territoriale

Salerno-Firmato stamane a Salerno protocollo di intesa tra il Propeller Club presieduto dall’avvocato Alfonso Mignone e l’Istituto Superiore di Formazione “Giovanni XXIII”.
La partnership avrà lo scopo di implementare la formazione degli studenti di scienze nautiche nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. Gli operatori portuali iscritti al Club -sottolinea Mignone- sono pronti a fare la loro parte per agevolare il percorso di avvicinamento al mondo del lavoro integrandone le conoscenze con best practises.

Le svariate opportunità di impiego della BluEconomy devono essere colte per formare il futuro Cluster Marittimo. Le aziende ci chiedono allievi che possano essere impiegati come Direttori di Macchina e altre specifiche figure -aggiunge la preside Daniela Novi- che ha illustrato gli indirizzi verso i quali l’Istituto si sta orientando per accrescere l’offerta formativa puntando fortemente su Logistica e Pesca.

Gaetano Criscuolo, membro del board dell’AdSP del Mar Tirreno Centrale, ha portato i saluti dell’Authority e ha sottolineato come le Istituzioni debbano necessariamente fiancheggiare il mondo della scuola perché va salvaguardata non solo l’occupazione ma anche la qualità della medesima. La giornata si è poi conclusa con la visita ai laboratori didattici ed in particolare al simulatore di navigazione utilizzato per l’apprendimento delle manovre in mare.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=57244

Scritto da su Nov 9 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab