Home » Ambiente, Italia, News » GREENPEACE: A NAPOLI APRE COP21 SUL MARE, FFF TENTANO DI BLOCCARE L’APERTURA DEI LAVORI MA ALLONTANATI CON LA FORZA

GREENPEACE: A NAPOLI APRE COP21 SUL MARE, FFF TENTANO DI BLOCCARE L’APERTURA DEI LAVORI MA ALLONTANATI CON LA FORZA

ROMA – All’apertura dei lavori oggi a Napoli della la Cop 21, la Conferenza delle Parti della Convenzione di Barcellona, che riunisce i governi dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, i “Fridays for Future” (FFF) si sono seduti per terra cercando di bloccare l’accesso a Castel dell’Ovo.

“La protesta pacifica dei ragazzi, adolescenti o poco più di ventenni, è stata repressa dalle forze dell’ordine che hanno avuto una reazione esagerata” dichiara Alessandro Giannì, direttore delle campagne di Greenpeace Italia. “I governi del Mediterraneo hanno fatto ben poco per salvare i nostri mari, non c’è più tempo da perdere. Greenpeace partecipa tra gli osservatori alla Conferenza e nei documenti che abbiamo potuto visionare al momento non troviamo decisioni concrete, non c’è nulla di serio mentre il nostro mare muore. Se anche i ragazzi avessero bloccato la Cop la differenza probabilmente non si sarebbe sentita”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=70749

Scritto da su Dic 2 2019. Archiviato come Ambiente, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab